Logo San Marino RTV

Reggio Emilia: sparatoria all’interno del tribunale

17 ott 2007
Polizia
Polizia
Fejzo Klirim, albanese di 40 anni, si è introdotto nell’aula delle separazioni civili, dove si doveva tenere l’udienza per il divorzio, e, armato di pistola, ha ucciso la moglie e il cognato. Poi ha sparato nuovamente contro il legale della donna, ferendola e, ancora, contro il proprio difensore e la sua assistente, che sono però rimasti illesi. Ha poi tentato di fuggire, ma è stato colpito a morte dagli uomini di una Volante, dopo un conflitto a fuoco. I poliziotti si trovavano in un’aula accanto a quella teatro della strage. Anche due agenti sono rimasti lievemente feriti. Molte le persone presenti in Tribunale e che hanno testimoniato sulla scena agghiacciante: l’uomo avrebbe atteso l’arrivo della moglie, che era insieme alle due figlie. L’avrebbe uccisa puntando l’arma alla tempia. I corpi del fratello della donna e dell’omicida sono stati rimossi, dopo il sopralluogo del medico legale. La donna, albanese di 37 anni, è stata portata all’Ospedale Santa Maria Nuova, dove è stata dichiarata clinicamente morta.