Logo San Marino RTV

A Roma massima allerta per Trump: tre cerchi di sicurezza attorno al presidente

23 mag 2017
Donald e Melania Trump
Donald e Melania Trump
Sono tre le zone di massima allerta a Roma per l'arrivo di Trump: Villa Taverna, la residenza dell'ambasciatore statunitense, dove il presidente e la moglie alloggeranno, il Vaticano e il Quirinale. L'allerta era già massima ma, dopo l'attentato a Manchester, c'è stata una ulteriore impennata.
Questa sera Donald Trump e Melania, con delegazione, sono atterrati a Fiumicino, ma gli incontri saranno tutti domani, dalle 8.15 del mattino, con Papa Francesco e il segretario di Stato Parolin. La coppia visiterà anche la Cappella Sistina e la Basilica di San Pietro. Quindi transennata tutta la zona del Vaticano, chiusa al traffico veicolare e pedonale.
Subito dopo lo spostamento al Quirinale, dove alle 11.15 Trump, da solo, sarà ricevuto dal presidente Mattarella. Sarà invece il premier Gentiloni ad andare da Trump a Villa Taverna per parlare dell'imminente G7 di Taormina. Alle 13.30 la partenza da Fiumicino, alla volta di Bruxelles.
Tre cerchi concentrici di sicurezza, uno garantito dai Nocs, reparti speciali della Polizia di Stato, che saranno accanto al presidente; il secondo con 30 unità dispiegate e che da giorni lavorano per monitorare i vari siti e le possibili insidie; il terzo prevede 20 nuclei di pronto intervento di polizia e carabinieri. La polizia scientifica infine ha installato un'articolata rete di telecamere nei luoghi più sensibili, una delle quali sarà fissata sopra il veicolo di comando che riprenderà ogni istante del percorso presidenziale.

Francesca Biliotti