Logo San Marino RTV

Scagliano sassi contro le vetrine: 'Una bravata contro la noia'

6 gen 2006
Un disoccupato riminese di 20 anni e uno studente all’ultimo anno di scuola media superiore sono stati denunciati la notte scorsa dai carabinieri della Compagnia di Rimini per danneggiamento aggravato in concorso. La coppia è stata bloccata dopo la denuncia di un cittadino che li aveva visti a bordo di un’utilitaria da cui erano stati scagliati sassi che avevano mandato in frantumi i vetri di due auto in sosta. Grazie al numero di targa i militari hanno raggiunto la casa del giovane alla guida dell'auto e la madre, contattatolo telefonicamente, lo ha fatto rientrare. Una volta in caserma, i due hanno ammesso le proprie responsabilità, giustificando il gesto come una bravata per sconfiggere la noia. Le indagini continuano per stabilire un eventuale loro collegamento con altri fatti analoghi consumati nelle scorse settimane in quartieri della zona sud della città.