Logo San Marino RTV

Scuola: obiettivo riaprire i centri estivi a luglio, quelli sportivi a giugno

Al momento si parla di idee; novità dovrebbero arrivare la prossima settimana

di Mauro Torresi
23 mag 2020
Scuola: obiettivo riaprire i centri estivi a luglio, quelli sportivi a giugno
Scuola: obiettivo riaprire i centri estivi a luglio, quelli sportivi a giugno

Una data deve ancora arrivare, ma si stanno delineando i programmi legati alla riapertura dei centri estivi. Il segretario di Stato Andrea Belluzzi illustra gli obiettivi: un riavvio dei centri per il mese di luglio e giugno per quelli sportivi. Al momento si parla di ipotesi; novità dovrebbero arrivare la prossima settimana. Si lavora alla definizione di regole e procedure per gestire tutto nel rispetto delle disposizioni sanitarie.

Gli esami per medie e superiori saranno in presenza e per gli alunni che sono alla fine del ciclo, quindi per ultima classe dell'infanzia e delle elementari, l'idea è di organizzare un momento celebrativo e di saluto per la prima parte di giugno. Ieri il confronto tra i sindacati, le Segreterie di Stato all'Istruzione e agli Interni e la Direzione Funzione pubblica sugli aspetti legati alle retribuzioni degli insegnanti decurtate nell'emergenza. La richiesta dei rappresentanti dei lavoratori è tornare a uno stipendio pieno, riconoscendo il servizio svolto da casa. Ora si è in attesa di una versione definitiva dell'accordo, da sottoporre agli insegnanti.

Giovedì prossimo è in programma una seduta della Commissione Istruzione, con l'aggiornamento del segretario Belluzzi sull'evoluzione degli scenari e sulla possibile riapertura degli istituti. Nel frattempo, in Italia, è stallo sul decreto scuola, con le divergenze nella maggioranza sui concorsi per i precari. Decreto che dovrà essere varato definitivamente entro il 7 giugno.