Logo San Marino RTV

Scuola Superiore di Città, soluzioni contro sovraffollamento

10 ott 2003
Scuola Superiore di Città, soluzioni contro sovraffollamento
Si pensa a nuove soluzioni per la scuola superiore di Città, soluzioni che possano porre al più presto rimedio ai disagi dovuti alla mancanza di spazi. L’edificio scolastico - nato nell’81 dalla struttura del vecchio ospedale - era stato progettato per ospitare trecento persone ed ora risulta inadeguato per accogliere i 521 alunni iscritti. Un numero che è destinato ad aumentare in considerazione del fatto che quest’anno è stato registrato un record di iscrizioni: ben 90 in più rispetto allo scorso anno. L’emergenza spazi non si limita a penalizzare gli alunni dal punto di vista scolastico, ma porta anche in evidenza il problema sicurezza. Nel complesso si contano comunque una decina di uscite d’emergenza anche se non tutte sono situate dove servirebbero. Questo è però un problema che riguarda un po’ tutti gli edifici del centro storico. Con l’ufficio progettazione è stato studiato un piano di emergenza e nei prossimi giorni gli studenti della scuola superiore faranno un’esercitazione simulando un evento catastrofico. Nell’arco dell’anno verranno effettuate altre prove di evacuazione senza preavviso affinché – in caso di imprevisto- tutto funzioni al meglio. Intanto - tra le soluzioni ipotizzabili- c’è quella di un trasferimento della struttura scolastica nello stabile dell’Ufficio Industria. Si tratterebbe comunque di una soluzione tampone - precisa il preside Lea Fiorini.