Logo San Marino RTV

Titanedi: l'Office Depot smorza i toni allarmistici sull'occupazione

21 ott 2003
Titanedi: l'Office Depot smorza i toni allarmistici sull'occupazione
La multinazionale americana Office Depot smorza i toni allarmistici riguardo al futuro della Titanedi: “non abbiamo acquistato l’azienda per chiuderla, e non ci saranno 79 dipendenti in mezzo alla strada”. Sono le parole dell’ingegner Luca Borroni, Presidente della sede milanese della Office Depot, la multinazionale americana che la scorsa estate ha acquistato il gruppo francese Guilbert, e di conseguenza la Titanedi di San Marino. Mercoledì al previsto incontro tra sindacato e Governo sarà presente anche il direttore del personale della Office Depot di Milano, ma Borroni sottolinea come siano in atto piani precisi su cui lavorare e per salvaguardare l’occupazione a San Marino “Il governo ne è al corrente – dice – e personalmente ho parlato la scorsa settimana coi segretari all’industria e al lavoro. L’intenzione è trovare sbocchi occupazionali anche al di fuori della sede sammarinese, in altre nostre società, che abbiamo a San Marino e in Italia. Valuteremo poi coi singoli dipendenti le diverse alternative, e questo vale anche per chi non dovesse accettare i trasferimenti”. La multinazionale americana sembra dunque smorzare i toni allarmistici con cui il sindacato aveva reso nota la situazione della Titanedi. All’incontro di mercoledì se ne saprà di più.