Logo San Marino RTV

Tre gravi incidenti in Repubblica. L’ultimo ieri: un anziano è in condizioni disperate

7 mag 2007
L'incidente di Borgo Maggiore
L'incidente di Borgo Maggiore
E’ in coma l’80enne residente a Bologna investito ieri nel parcheggio di un centro commerciale. Le speranze di una sua guarigione sono praticamente nulle. I medici del Bufalini di Cesena – in costante contatto con i colleghi di San Marino, dove l’anziano è ricoverato in terapia intensiva – hanno definito l’uomo non operabile, a causa di un’emorragia fra il cervello e la scatola cranica. Quanto alla dinamica del sinistro, la Polizia Civile sta indagando. L’80enne si trovava nel parcheggio del megastore, quando è stato urtato da un’audi A4 - condotta da un sammarinese – che faceva manovra.
E intanto resta in prognosi riservata Lino Nicolini, il 73enne di Montegiardino investito giovedì scorso mentre attraversava la superstrada a Borgo Maggiore. Le sue condizioni si sono comunque stabilizzate. A preoccupare i medici della terapia intensiva è ora lo stress respiratorio dovuto all’intervento all’addome cui Nicolini è stato sottoposto subito dopo l’incidente.
E’ invece in miglioramento il quadro clinico del motocilista 31enne, residente a Pennabilli, protagonista sabato di un brutto incidente. La doppia frattura alla gamba destra è stata ridotta chirurgicamente. Ora – per lui – si prospetta un lungo periodo di riabilitazione.