Logo San Marino RTV

Un futuro più sostenibile: gli incontri organizzati da SSD e Consulta delle giunte di castello

Due serate distinte unite da un filo conduttore "l'ambiente"

di Giacomo Barducci
12 apr 2019
SRV_SERATE_AMBIENTE_1400_12042019
SRV_SERATE_AMBIENTE_1400_12042019

Ieri sera a Montegiardino Sinistra Socialista Democatica ha relazionato sulle politiche da mettere in campo per una gestione razionale ed equilibrata del territorio. Con il Segretario di Stato Augusto Michelotti, il Consigliere Marina Lazzarini e gli ingeneri Secondo Bernardi e Vladimiro Selva si è discusso di interventi mirati su due versanti: quello normativo, quindi le riforme per la Riorganizzazione degli Enti di Controllo e quello della Progettazione Urbanistica ovvero il nuovo piano regolatore generale. Affrontato il tema grandi opere con il piano per l'agricoltura, la salvaguardia delle riserve d'acqua e l'adeguamento degli edifici ai criteri di risparmio energetico. Riguardo alle strutture SSD evidenzia anche la volontà di risolvere la questione abusi edilizi, con lo studio che ha poi creato la base per la sanatoria edilizia. Marina Lazzari ha sottolineato inoltre l'importanza dell'economia circolare: “Parlare di green vuol dire occuparsi di lavoro e futuro per i nostri giovani”.

Sono proprio i ragazzi che negli ultimi tempi hanno chiesto a gran voce un'inversione di rotta, inversione che può partire anche da “Piccoli gesti”. Da qui il titolo dell'incontro ideato dalla Consulta delle Giunte. Con la partecipazione dell'ingegnere Alberto Bartolini dell'associazione italiana “Vivi consapevolmente in Romagna” è stata analizzata l'impronta ecologica che ognuno di noi ha lasciato sul pianeta terra. L'ingegnere Bartolini ha spiegato come poche semplici abitudini possono significare molto per il pianeta. Sono state anche evidenziate realtà da sostenere presenti in Italia e sul Titano come il mercato locale agroalimentare “MerLo” e il Centro per il riuso 5R.