Logo San Marino RTV

Un ponte tra San Marino e Nepal

Presentato ai Capitani Reggenti il progetto “Namasté adotta una carrozzina”. Prossima settimana una delegazione del gruppo partirà per il Nepal a consegnare i fondi raccolti

di Giacomo Barducci
24 set 2019
L'intervista a Mirco Tomassoni
L'intervista a Mirco Tomassoni

Si chiama “Namasté adotta una carrozzina” l'iniziativa organizzata dall'associazione Attiva-Mente per realizzare, in Nepal, una struttura per realizzare sedie a rotelle su misura. La prossima settimana, il 2 Ottobre, una delegazione del gruppo composta da 16 sammarinesi partirà per lo stato dell'Asia meridionale a consegnare i fondi raccolti, circa 8000 euro, al "Centro per la Vita Indipendente di Kathmandu" e verificherà gli sviluppi del progetto anche in altre località.

Finalità di questa iniziativa, oltre che di aiuto e solidarietà, è anche quella di stabilire un ponte di amicizia tra San Marino e Nepal, sottolinea il presidente di Attiva-Mente Mirco Tomassoni. “Un opera meritoria che rappresenta una significativa testimonianza di rispetto dei diritti fondamentali delle persone con disabilità” evidenziano i Capi di Stato.

Il viaggio prevede anche importanti incontri istituzionali con autorità del paese tra cui il Presidente della Repubblica Bidhya Devi Bhandari

L'intervista a Mirco Tomassoni (Presidente Attiva-Mente)