Logo San Marino RTV

Venerdì i funerali: 1 minuto di silenzio

5 apr 2005
Decisa una nuova giornata di lutto nazionale, che verrà osservato anche venerdì, giorno in cui si svolgeranno i funerali del Santo Padre. Alle esequie di Giovanni Paolo II, parteciperanno i Capitani Reggenti, il Segretario di Stato per gli Affari Esteri Fabio Berardi e l’Ambasciatore di San Marino presso la Santa Sede, Giovanni Galassi. Saranno due milioni, forse molti di più i pellegrini che da tutto il mondo renderanno omaggio alla salma del Papa. Tra loro anche tanti sammarinesi. Alle ore 12,00 di mercoledì si chiuderanno le iscrizioni per il viaggio verso Roma. Giovedì 7 aprile, alle 5 del mattino, partiranno dalla casa San Giuseppe due pullman con fermate in tutte le comunità della diocesi per permettere ai cittadini di pregare e porgere l’ultimo saluto al Santo Padre. E si continua a pregare in Repubblica, non solo nelle chiese. Questa mattina all’azienda Camar di Rovereta i dipendenti hanno interrotto il proprio lavoro per un incontro a mani giunte in segno di devozione al Papa Grande.
Continui i messaggi di cordoglio per il Pontefice da parte di partiti politici e categorie economiche. A San Marino, durante le esequie, il Governo invita ad osservare un minuto di silenzio. Iniziativa alla quale aderirà anche l’Associazione Industriali Sammarinese. Alle 10,00 le attività nei luoghi di lavoro pubblici e privati si fermeranno, per permettere a tutta la cittadinanza di pregare per il Papa scomparso.