Logo San Marino RTV

Agenzia per lo Sviluppo Economico partecipa alla Convention delle Camere di Commercio italiane all'estero

31 ott 2019
Agenzia per lo Sviluppo Economico partecipa alla Convention delle Camere di Commercio italiane all'estero

La sottoscrizione di accordi tra Agenzia per lo Sviluppo Economico – Camera di Commercio di San Marino e le Camere di Commercio Italiane all'estero è un'attività fondamentale per permettere alle imprese sammarinesi di disporre di solidi punti di riferimento nei mercati in cui intendono internazionalizzarsi. Ma la stipula di questi accordi porta con sé anche rapporti da coltivare e relazioni da consolidare, affinché la collaborazione tra enti camerali si traduca in una maggiore efficacia delle strategie di promozione delle imprese. Per questo motivo il Direttore della Divisione Camera di Commercio di questa Agenzia, Massimo Ghiotti, ha partecipato alla 28esima edizione della Convention Mondiale delle Camere di Commercio Italiane all’Estero che a Treviso ha radunato le 78 Camere di Commercio presenti in 55 paesi del mondo. Un'occasione per rafforzare i rapporti avviati da San Marino, tramite questa Agenzia, con gli enti camerali esteri con cui abbiamo già siglato accordi: Belgio, Brasile, Canada, Emirati Arabi Uniti, Germania, Giappone, India, Regno Unito, Lussemburgo, Svizzera. Al tempo stesso, abbiamo considerato l'evento di Treviso una circostanza idonea per proseguire le trattative con le Camere di Commercio di paesi indicati come target per il 2019 e per attivare nuovi contatti con i rappresentanti degli enti camerali dei paesi target 2020. Come spesso accade, grande interesse e curiosità hanno suscitato le potenzialità turistiche della Repubblica e soprattutto il rinnovato vigore delle imprese sammarinesi proiettate verso percorsi di internazionalizzazione. L'impegno di questa Agenzia a supporto delle aziende sammarinesi in questi percorsi non coinvolge solo interlocutori esterni ma anche quelli interni al territorio. A questo proposito si coglie l'occasione per ricordare che venerdì 8 novembre partirà la quinta edizione del Corso di Alta Formazione in Processi di Internazionalizzazione e che le iscrizioni sono state eccezionalmente riaperte per far fronte ad eventuali ulteriori manifestazione di interesse.