Logo San Marino RTV

Edoardo Eremin, partito dalle qualificazioni, elimina l'azzurro Simone Bolelli

26 lug 2018
Edoardo Eremin, partito dalle qualificazioni, elimina l'azzurro Simone Bolelli
Risultato ad effetto per Edoardo Eremin. Il 24enne di Acqui Terme, che da primavera ha scelto la San Marino Tennis Academy di Giorgio Galimberti come sua base, ha infatti sconfitto Simone Bolelli e raggiunto il secondo turno degli "Internazionali di tennis Country 2001 Team", torneo challenger Atp dotato di un montepremi di 43.000 euro in corso sui campi in terra rossa del Tennis 2000 di Padova. Eremin, al momento numero 758 della classifica mondiale (vanta un best ranking di numero 292 raggiunto due anni fa) e quindi passato attraverso le qualificazioni (6-4 6-4 nel turno decisivo ad Alessandro Petrone, che lo precede di quasi trecento posti nel computer Atp), con il punteggio di 6-1 3-6 6-2, in un’ora e 35 minuti di gioco, ha eliminato a sorpresa il davisman azzurro, numero 145 Atp e secondo favorito del tabellone, reduce dai quarti di finale nell'ATP 250 di Bastad (dove in coppia con Fabio Fognini ha disputato anche la finale del doppio).
L’allievo di Giorgio Galimberti, che sempre in Veneto si era messo in luce a maggio superando le qualificazioni nel challenger di Mestre (43.000 euro, terra), è ora atteso da un altro derby tricolore: giovedì sera infatti il tennista piemontese si giocherà un posto nei quarti con il 20enne romano Gian Marco Moroni, numero 256 Atp, in tabellone con una wild card.

Comunicato stampa
San Marino Tennis Academy