Logo San Marino RTV

“Giovani e Adulti, parti o contro parti di questa società complessa?”

13 mar 2018
“Si les jeunes savaient…si les adultes pouvaient !”. In questo detto popolare francese: “se i giovani sapessero…se gli adulti potessero” c’è tutto il significato del 3° Forum del Dialogo che viene aperto venerdì 16 marzo, alle ore 14,30 nell’Auditorium di Serravalle.Tutto è pronto per un serrato confronto sulle due sponde sociali di Giovani e Adulti. Il tema è molto impegnativo e per questo più che un festival spettacolare si è preferito un Forum di studio e di riflessione, alla luce dei fatti di oggi, quando da certa cronaca sembrerebbe ormai irrecuperabile un dialogo fra generazioni diverse. Gli esperti di ben 5 Università sono stati chiamati a portare un loro contributo di analisi e di possibili prospettive nel coraggioso tentativo di recuperare un’alleanza fra Giovani e Adulti. Dopol’apertura del Capitano di Castello di Serravalle, Vittorio Brigliadori e del Presidente del Comites San Marino-Italia, Diego Renzi che, quest’anno a turno, ha assunto la responsabilità organizzativa e amministrativa del Forum, I Segretari di Stato agli Esteri, Nicola Renzi, e quello agli Interni, Guerino Zanotti, insieme all’Ambasciatore d’Italia, Guido Cerboni, porteranno un loro saluto. Subito dopo si apre un vero e proprio “forum di riflessione e di discussione” tra i relatori, Carlo Buzzi (Università di Trento), Carmen Leccardi (Università di Milan-Bicocca) e M.Rita Parsi, psicoterapeuta e nota esperta di problematiche adolescenziali, in una conversazione guidata da Renato Di Nubila, dell’Università di Padova e responsabile scientifico del Forum. Il tutto in forma interattiva con il pubblico che potrà intervenire. A concludere il pomeriggio, un intervento del Vescovo Mons.Andrea Turazzi. Tutta la giornata di sabato 17 marzo sarà dedicata a numerose testimonianze su esperienze impegnate in progetti di “patti locali” e di collaborazione tra generazioni diverse. La mattinata, dopo brevi saluti del Segretario di Stato alla Cultura, Marco Podeschi, del Vice presidente del Comites , Alessandro Amadei, di Vanessa d’Ambrosio, per il Consiglio d’Europa e del Sindaco di Morciano, Giorgio Ciotti, sarà la volta della testimonianza del Sig, Mor Khoundia del Senegal, dei rappresentanti del CONI/Fipe, delle Scuole Medie di San Marino. Nel pomeriggio, dopo il buffet offerto da generosi sponsor, altre testimonianze: gli studenti e i docenti di due Licei di Sulmona, le attività della Commissione Politiche giovanili, della Papa Giovanni, di Carità senza Confini, dell’Ustal e del Liceo “Serpieri” di Rimini. Ma il Forum non termina così, come un evento fine a se stesso: due sessioni – a maggio e a settembre – saranno dedicate a temi ancora più specifici: genitori e figli; insegnanti e allievi; famiglia e scuola: giovani e ambiente; giovani digitali, regole di convivenza tra generazioni diverse. A chiudere i lavori di sabato saranno i responsabili di Associazioni che hanno condotto gli ultimi tre Forum: Sums femminile, Comitato Paralimpico e Comites. Piace qui ricordare i numerosi gesti di attenzione ricevuti, dall’Alto Patrocinio dei Reggenti, del Consiglio d’Europa, dell’intero Congresso di Stato, della Diocesi , delle Nove Giunte di Castello e dalla generosità di numerosi piccoli e grandi sponsor, come a voler testimoniare l’interesse per una iniziativa – condotta tutta da volontari - che è impegnata su temi di grande attualità.

Comunicato stampa

Foto Gallery