Logo San Marino RTV

Il lato oscuro dell’Europa

26 ott 2019
Il lato  oscuro dell’Europa

La risoluzione del Parlamento Europeo del 19 settembre scorso sull’importanza della memoria Europea è un atto politico e culturale sbagliato e quindi da respingere. Il documento infatti, fa risalire la responsabilità dello scoppio del secondo conflitto mondiale al patto di non aggressione Sovietico Tedesco meglio conosciuto come il “patto Molotov Ribbentrop”. Il patto Molotov Ribbentrop fu firmato il 23 agosto 1939 quasi un anno dopo la Conferenza di Monaco del settembre 1938, che vide protagonisti oltre a Adolf Hitler i capi di Governo Britannico Francese e Italiano, Chamberlain Daladier e Mussolini. In quella conferenza si sancì non solo l’accomodamento alla politica di Hitler che aveva già annesso l’Austria e invaso la Cecoslovacchia, ma anche l’isolamento dei Sovietici rispetto alle mire belliche del nazismo . La risoluzione del Parlamento Europeo, inoltre elimina il fondamentale contributo Sovietico alla vittoria sul nazismo. Il secondo conflitto mondiale, fu vinto grazie all’epopea umana e militare di tutti i popoli dell’Unione Sovietica, che per la vittoria alleata e la liberazione dell’Europa dal nazifascismo pagarono un tributo di sangue altissimo, con 27 milioni di morti lasciati sul terreno. A loro avrebbe dovuto doverosamente rivolgersi la risoluzione del Parlamento Europeo che si propone di onorare le vittime. Cosa sarebbe stato della Leningrado assediata senza l’eroica resistenza del suo popolo? o di Stalingrado senza l’Armata Rossa? Avvenimenti militari di notevole portata che aprirono la strada alla sconfitta della bestia nazista nel suo covo e a soffocare la fiamma che fino ad allora aveva alimentato la grande graticola europea. Il documento del Parlamento Europeo equiparando il comunismo al nazismo commette un grave errore di fondo,. Perché il comunismo Italiano a cui si possono accostare personaggi quali Gramsci Togliatti Berlinguer e altri ancora, era imbevuto di fratellanza e antirazzismo, al contrario, il nazifascismo era razzista per eccellenza, l’ideologia responsabile delle vergognose leggi razziali, quindi due fenomeni totalmente contrapposti. Questi sono solo alcuni dei motivi per cui vi è da ritenere che il Parlamento Europeo nel redigere quel documento abbia preso quantomeno una terribile cantonata, riportando alla ribalta ciò che può essere definito “il lato oscuro dell’Europa” .

Luciano Moretti