Logo San Marino RTV

Filma donne in bagno e ammette, ho dipendenza 'maniacale'

12 apr 2014
Filma donne in bagno e ammette, ho dipendenza 'maniacale'
Filma donne in bagno e ammette, ho dipendenza 'maniacale'
Filmava le donne in bagno: per questo un italiano di 48 anni è stato arrestato dalla polizia a Rimini. Una volante è intervenuta ieri pomeriggio al centro commerciale 'Le Befane' dove era stato fermato un uomo sorpreso a spiare nel bagno delle donne. Una ragazza di 23 anni, all'interno di un bagno pubblico del centro commerciale, si era accorta che qualcuno dal bagno a fianco la stava filmando con un telefonino posizionato rasoterra. Rivestitasi, la donna ha dato l'allarme senza perdere di vista l'ingresso dei bagni. Ha notato così un uomo uscire per consumare un caffè e poi entrare nuovamente nella toilette delle donne. Gli addetti alla sicurezza del centro commerciale sono intervenuti e lo hanno trovato chiuso in un bagno. L'uomo si è prima giustificato dichiarando di aver sbagliato ingresso, ma una volta controllato il suo cellulare, sono stati trovati numerosi filmati, per ultimo quello della ragazza. Così ha ammesso le proprie responsabilità e la propria dipendenza 'maniacale' a questo genere di situazioni. L'uomo è stato arrestato per il reato di interferenza illecita nella vita privata