Logo San Marino RTV

Forlì: spaccio tra minorenni, due denunciati, uno aveva anche un coltello

9 giu 2018
droga e soldi sequestrati
droga e soldi sequestrati
Denuncia alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Bologna, con l'accusa di detenzione di droga ai fini di spaccio, per due studenti 16enni forlivesi, uno dei quali anche per il possesso di un coltello a serramanico.

Un terzo 16enne è stato segnalato alla Prefettura di Forlì per detenzione di stupefacenti per uso personale. Questo il bilancio di un controllo condotto dagli uomini della Polizia della città romagnola nella zona tra la Stazione ferroviaria ed il parco della Resistenza.

Giovedì, ultimo giorno di scuola, i due - che frequentano la seconda superiore - siedono sui gradini di un palazzo, non distante dalla loro scuola, insieme ad altri quattro coetanei quando vengono notati dagli agenti di una Volante di passaggio cui sembra di cogliere uno strano passaggio di mano di qualcosa, che poi viene subito infilata sotto i pantaloni.

Dal controllo condotto dai poliziotti emerge come uno dei ragazzi abbia celato nelle mutande un sacchetto con nove grammi di marjiuana e in tasca tre bustine in cellophane con la stessa droga, in tutto un paio di grammi, sulle quali sono scritti in cifra i prezzi di vendita. Nel portafoglio ha 105 euro in banconote di piccolo taglio: troppi rispetto alla 'mancetta' di 5 euro che poi i genitori diranno avergli dato al mattino, all'uscita da casa. Il 16enne che era stato visto passargli il sacchetto viene trovato con un coltello a serramanico nello zaino. Un terzo ragazzo ha indosso un grammo della stessa erba, che gli costerà la segnalazione in Prefettura.

Per i restanti tre coetanei nulla di compromettente: sono stati affidati ai genitori, avvisati del contesto in cui i loro ragazzi sono stati identificati. I due minori denunciati e quello segnalato alla Prefettura sono stati accompagnati in Questura dove sono stati raggiunti dai genitori.