Logo San Marino RTV

Miramare (Rimini): serie di furti in negozio e albergo, i Cc prendono i colpevoli

8 ago 2015
serie di furti in negozio e albergo, i Cc prendono i colpevoli
serie di furti in negozio e albergo, i Cc prendono i colpevoli
Giornata impegnativa per i Carabinieri di Miramare, ieri intervenuti nel negozio Tigotà, in Via Flaminia 224, dove un’albanese di 29 anni aveva rubato cosmetici e biancheria intima per un valore di 100 euro. La donna, dopo aver rimosso il sistema antitaccheggio, si era nascosta addosso la merce rubata, ma un’impiegata del negozio se ne è accorta chiamando il 112. La donna, è stata condannata a 8 mesi di reclusione con pena sospesa. Nella notte i Carabinieri erano intervenuti in un albergo per arrestare un romano classe 1972 accusato di furto aggravato. L’uomo, a Rimini in vacanza, dopo aver forzato la porta d’ingresso di una camera d’albergo, aveva rubato un portafogli contenente 300 euro in contanti. Per fortuna il proprietario dell’albergo di Miramare, accortosi dell’accaduto ha chiamato i Carabinieri che, intervenuti sul posto hanno intercettato in fuga l’uomo e lo hanno bloccato e perquisito. Questa mattina il giudice ha convalidato l’arresto e disposto la custodia in carcere in attesa del processo