Nuova vittima delle valanghe, un 15enne muore a Claviere

29 dic 2013
Nuova vittima delle valanghe, un 15enne muore a Claviere
Nuova vittima delle valanghe, un 15enne muore a Claviere
Ancora una vittima delle valanghe sulle Alpi. A Claviere, in zona francese, uno sciatore quindicenne è stato travolto da una slavina ed è morto. Il ragazzo scendeva fuoripista, nella zona del Colletto verde al confine tra Italia e Francia. Una zona in forte pendenza, a 2.500 metri di quota, che separa le piste di Monginevro da quelle della Val Gimont. Insieme alla vittima c'era un adulto, che la polizia sta ascoltando negli uffici del commissariato di Bardonecchia guidato dal vicequestore Francesco Destro. Gli inquirenti vogliono ricostruire l'esatta dinamica della tragedia e, in particolare, accertare eventuali responsabilità.

Un uomo e una donna feriti gravemente in un incidente avvenuto su una pista per slitte a quota 1.500 metri a Riobianco in Valle Aurina, in Alto Adige. La coppia faceva parte di un gruppo di comitiva che stava scendendo con una slitta antica, un tempo usata per trasportare legna o fieno. Nel affrontare una curva, lo slittone è uscito di pista andandosi a schiantare contro un albero. I due passeggeri che sedevano davanti, un bolzanino di 56 anni ed una turista tedesca coetanea, hanno riportato ferite molto gravi. Sul posto sono intervenuti gli elicotteri dell'Aiut Alpin Dolomites e del 118, coadiuvati dagli uomini del soccorso alpino. I due feriti si trovano ricoverati in prognosi riservata all'ospedale San Maurizio di Bolzano.

In Italia, le temperature intanto restano miti e permane marcato il rischio di valanghe. Intanto a Cortina torna l'energia elettrica mentre in Piemonte molte zone sono senza luce. Nevica in Alto Adige, in Emilia Romagna l'ondata di piena del Po resta su livelli di criticità ordinaria. In Liguria 24 famiglie sono state fatte sfollare dalle loro case a Sestri Ponente per il cedimento delle fondamenta di due condomini.