Logo San Marino RTV

La Polizia di Stato sventa probabile rapina ai danni di gioielleria

8 giu 2016
targa contraffatta
targa contraffatta
Personale della Polizia di Stato ha effettuato nei giorni scorsi specifici servizi di controllo  per il contrasto dei reati contro il patrimonio a Fano. É stato arrestato V.L., 29enne di origine campana, già noto alle Forze dell’Ordine, residente a Fano, che si era allontanato illegalmente dall'abitazione dove si trovava agli arresti domiciliari, successivamente gli agenti hanno sventato una probabile rapina in danno di una gioielleria di quel centro storico o di un rappresentante di preziosi. Una pattuglia infatti ha intercetttato in via Mura Augustee una potente moto marca Honda modello Hornet, la cui targa appariva subito sospetta in quanto le lettere ed i numeri che vi erano riportati non risultavano a rilievo come previsto, ma “piatti”.  Il conducente, tentava di sottrarsi al controllo partendo ad alta velocità ed attuando spericolate manovre per scappare anche se per poco. L’uomo alla guida era un italiano 47enne, residente a Napoli, noto alle Forze di Polizia in quanto già coinvolto in episodi di rapina a danno di rappresentanti orafi e gioiellerie in varie zone d’Italia.