Logo San Marino RTV

Omicidio Kuciak: Polizia slovacca libera i 7 italiani arrestati

3 mar 2018
Jan KuciakOmicidio Kuciak: Polizia slovacca libera i 7 italiani arrestati
Omicidio Kuciak: Polizia slovacca libera i 7 italiani arrestati - La notizia ha colto un po' tutti di sorpresa: dopo gli interrogatori, e scadute le 48 ore di custodi...
La notizia ha colto un po' tutti di sorpresa: dopo gli interrogatori, e scadute le 48 ore di custodia cautelare, i 7 calabresi fermati per l'uccisione di Jan Kuciak, e della sua fidanzata, sono stati scarcerati. Nel suo ultimo articolo, uscito postumo, il giornalista investigativo aveva puntato il dito contro questi imprenditori: alcuni incensurati, altri segnalati più volte dalla Direzione Antimafia di Reggio Calabria. L'ipotesi era quella di affari, della 'ndrangheta, con i fondi europei in Slovacchia; e di rapporti sospetti con alcuni membri dello staff del Primo Ministro Fico. Inchiesta bomba, che, secondo i colleghi del giornalista – di Aktuality -, avrebbe portato al duplice omicidio. Tutto ciò aveva suscitato una forte indignazione popolare: sfociata – venerdì – in una manifestazione di protesta, organizzata dalle Opposizioni a Bratislava. Politicamente la vicenda ha avuto come effetto le dimissioni immediate di 2 assistenti personali del premier. Ma a livello giudiziario – evidentemente – le cose non sono ancora così definite. Giovedì i 7 calabresi – tra i quali Antonino Vadalà, figura centrale dell'inchiesta di Kuciak – erano stati prelevati, con un raid, dalle loro abitazioni, in varie località nell'est del Paese. Qualcuno aveva evidenziato il fatto che gli imprenditori non avessero approfittato della vicinanza con il confine ucraino, per evitare la cattura. Segno, forse, di un impianto accusatorio fragile. Dubbi confermati dalla decisione odierna della Magistratura slovacca, che non avrebbe individuato le prove necessarie per passare ad una accusa formale. Il responsabile della polizia, Tibor Gaspar, ha reso noto che si sta lavorando su una nuova pista investigativa.