Spari contro i Carabinieri Forestali a Pennabilli. Fermati i responsabili

14 set 2018
Spari contro i Carabinieri Forestali a Pennabilli. Fermati i responsabili - Denunciati dai Carabinieri di Rimini due fratelli, di 53 e 48 anni residenti nella provincia di Pesa...
Denunciati dai Carabinieri di Rimini due fratelli, di 53 e 48 anni residenti nella provincia di Pesaro-Urbino, che nella notte del 21 agosto avevano sparato a una pattuglia di Carabinieri Forestali. È accaduto a Serra di Valpiano di Pennabilli, la pattuglia era impegnata nell'attività di monitoraggio del lupo con la tecnica del 'wolf bowling'. Tecnica che consiste nell'emissione di ululati, pre-registrati, a cui rispondono i lupi presenti in zona.

I due fratelli, in campeggio a 200 metri dall'appostamento della forestale, hanno quindi aperto il fuoco pensando di sparare agli animali. Ulteriori indagini hanno permesso di sequestrare due revolver, che potevano essere utilizzate esclusivamente per uso sportivo, e individuare abusi edilizi.