Logo San Marino RTV

Valeria Pierfelici controdenuncia Guido Guidi per calunnia e diffamazione aggravata e continuata

14 ago 2020
Valeria Pierfelici controdenuncia Guido Guidi per calunnia e diffamazione aggravata e continuata

Il collegio difensivo di Valeria Pierfelici risponde all'indomani della denuncia presentata nei suoi confronti dal prof Guido Guidi: “Non può più tacere – scrivono gli avvocati Gian Nicola Berti e Rossano Fabbri - di fronte all’ennesima iniziativa fondata su affermazioni palesemente smentite dai fatti. Il prof. Guidi sa benissimo che è pendente procedimento di astensione/ricusazione nei confronti del “giudici naturali” Battaglino e Simoncini, per cui è evidente – spiegano - tale procedimento non è affatto interessato dagli spostamenti.

Peraltro, il dott. Morsiani è già stato dichiarato incompatibile, come pure i giudici Di Bona e Volpinari, come dalle stesse richiesto a più riprese. Tutto ciò risulta dagli atti del procedimento ai quali – sottolineano - ha accesso il prof. Guidi, da lui esercitato anche personalmente, a differenza comuni cittadini denuncianti, all’interno dei locali della Cancelleria penale. In ragione della consapevolezza del prof. Guidi della realtà dei fatti, - concludono - abbiamo ricevuto mandato di procedere nei suoi confronti per i reati di calunnia e diffamazione aggravata e continuata”.

"Valeria Pierfelici - precisano inoltre i legali - si riserva anche ogni iniziativa tesa alla tutela della sua onorabilità nei confronti di tutti coloro che,  evidentemente per interessi diversi dall’assicurare il diritto dei cittadini ad una corretta informazione, continuano ad alimentare polemiche sulla distribuzione del lavoro del 24 luglio 2020, fondate su argomentazioni smentite dai fatti".