Logo San Marino RTV

Interventi per gli anziani: il documento Csdl

3 feb 2006
Interventi per gli anziani: il documento Csdl
La Federazione Unitaria pensionati della CSdL ha consegnato alle forze politiche il “Progetto sociale per gli anziani” invitandole a recepirne le istanze nei programmi elettorali. Il documento traccia le linee guida di un progetto sociale complessivo con obiettivi di medio e lungo termine e fissa gli interventi prioritari da realizzare già nella prossima legislatura, in favore dei pensionati e dei disabili. Un progetto programmatico che il Segretario di Federazione, Alberto Mino, ha illustrato alle forze politiche invitandole a recepire il più possibile le istanze nei programmi elettorali con proposte concrete e realizzabili. La Fups rivendica spazi di partecipazione attiva, per i pensionati e gli anziani, alla vita sociale e politico-istituzionale. Tra le richieste enunciate l’istituzione di un organismo di gestione unico dei servizi per gli anziani che faccia capo all’Iss, con spazi per le Organizzazioni sindacali dei pensionati. La Fups sottolinea poi la necessità di un’adeguata rete di strutture e servizi di sostegno e accoglienza. In tal senso chiede un aumento dei posti nelle strutture permanenti, a partire di quelli disponibili nella Casa di Riposo dell’Istituto, che per la Fups andrebbero subito raddoppiati. Più centri diurni e centri sociali di aggregazione, sull’esempio della struttura di Serravalle-Dogana. Da migliorare poi, o addirittura ripensare, l’assistenza agli anziani: non solo badanti, ma il coinvolgimento di forza lavoro presente in territorio da formare con adeguati corsi. E ancora la costituzione di un fondo sociale solidale autonomo nell’ambito dell’Iss per gli anziani non autosufficienti. Ribadita infine la necessità di un’equa riforma fiscale e tributaria, che permetta di reperire i fondi da destinare agli investimenti sociali e solidali.