Logo San Marino RTV

Il ministro della Salute Speranza: "Obbligo di tampone per chi arriva dalla Francia"

In Italia aumento di contagi contenuto, ma con un deciso decremento dei tamponi. Campagna antinfluenzale in anticipo in Emilia Romagna, dal 12 ottobre

di Francesca Biliotti
21 set 2020
dalla corrispondente Francesca Biliotti
dalla corrispondente Francesca Biliotti

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato una nuova ordinanza, che estende l'obbligo di tampone, test molecolare o antigenico, a chi proviene da Parigi o da altre aree della Francia con significativa circolazione del virus. Oltre la metà dei dipartimenti francesi è stata infatti dichiarata “zona rossa”, ogni giorno si registrano oltre 10.500 nuovi casi, e per Speranza “i dati europei non possono essere sottovalutati. L'Italia sta meglio di altri Paesi – aggiunge – ma serve ancora grande prudenza per non vanificare i sacrifici fatti finora”.

In calo i contagi in Italia, 1.350, ma c'è anche un deciso decremento dei tamponi rispetto a ieri, quasi 30mila in meno. 17 i morti, di cui uno in Emilia Romagna, dove sono 116 i nuovi casi, e dove la campagna antinfluenzale quest'anno partirà in anticipo, il 12 ottobre, anche per semplificare diagnosi e gestione dei casi sospetti di Covid, puntualizza la Regione, col vaccino gratuito già dai 60 anni. 7 i casi in più a Rimini, con 4 sintomatici. Gli Stati Uniti sfiorano ormai le 200mila vittime, ed anche in Gran Bretagna, dicono gli esperti, se non si torna a misure di contenimento, “si rischiano 200 morti al giorno”. In India invece, dove pure si contano oltre 5 milioni di casi, il Taj Mahal ha comunque riaperto ai turisti.