Il Gruppo EFTA del Consiglio Ue a San Marino dal 20 al 22 marzo

18 mar 2019
Il Gruppo EFTA del Consiglio Ue a San Marino dal 20 al 22 marzo - Obiettivo: raccogliere informazioni sulla realtà sammarinese e ottenere un quadro più preciso delle...
Presenti in Congresso di Stato anche i Capitani Reggenti eletti, Nicola Selva e Michele Muratori. Al centro la politica estera: fervono i preparativi per accogliere, giovedì 21 marzo, il Ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov, accompagnato da una qualificata delegazione di alti funzionari. Il che lascia presagire l'importanza degli argomenti che verranno trattati.

Contestualmente, salirà sul Titano una delegazione del Gruppo EFTA del Consiglio dell'Ue, gruppo composto dai Rappresentanti diplomatici dei Paesi membri dell’Unione per alcune giornate di studio che si collocano nel quadro delle visite periodiche effettuate dai membri dell'associazione europea di libero scambio, allo scopo di approfondire la conoscenza degli Stati che, come San Marino, hanno intrapreso un percorso di associazione con l'Europa.

Prevista una fitta agenda di incontri con i rappresentanti del mondo politico, istituzionale, economico, finanziario, produttivo e sociale del Paese; in programma anche la visita ad alcune realtà imprenditoriali e l'udienza dei Capitani Reggenti. Obiettivo: il consolidamento dei rapporti.

“Il senso – spiega il Segretario di Stato per gli Affari Esteri, Nicola Renzi - è proprio quello di far conoscere a fondo ai delegati la realtà sammarinese, consentendo loro di farsi le idee più chiare possibili anche in merito alle posizioni negoziali che noi avanziamo”.

Tra le delibere, poi, l'adozione del progetto di legge per l'“Istituzione di un certificato complementare di protezione per i medicinali”, presentato dal Segretario all'Industria Andrea Zafferani; mentre sul fronte turistico-territoriale, l'adozione dei contratti per la continuazione nel 2019 a San Marino dello sviluppo del turismo bike, con relativa autorizzazione di spesa, e per l’organizzazione di attività turistiche outdoor.