Logo San Marino RTV

Procedura d'urgenza per la Corte dei Conti

4 mar 2004
Procedura d'urgenza per la Corte dei Conti
Il nuovo progetto di legge sull’istituzione di una Corte dei Conti finirà con tutta probabilità all’ordine del giorno del Consiglio di fine mese e avrà la procedura d’urgenza. La votazione avverrà in seduta segreta, in ossequio al regolamento consiliare. I capigruppo, dopo aver indicato il percorso per arrivare all’istituzione dell’organismo di controllo della finanza pubblica hanno preso in esame il nuovo testo, che recepisce pienamente i contenuti della legge approvata il 25 febbraio e persegue gli stessi obiettivi e finalità della legge di iniziativa popolare del Cocis. Rispetto a quella precedente vi sono solo modifiche di carattere formale e l’introduzione di due nuovi articoli, nel primo si recupera una richiesta originaria del comitato civico sammarinese, prevede cioè l’abrogazione delle norme sulla commissione di controllo della finanza pubblica, e il secondo per abrogare la legge precedente. C’è l’accordo tra tutte le forze politiche con approvazione unanime del progetto e della relazione che lo accompagna. Testo che è stato poi sottoposto ai rappresentati del Cocis, che non hanno mancato di esternare la propria indignazione per quanto accaduto in consiglio. La cosa più importante, hanno detto, è che al di là dell’opera di maquillage alla quale è stato sottoposto il documento, il Consiglio ripari al latte versato e soprattutto venga ribadito il fatto che questa legge rimane nella sostanza quella di iniziativa popolare del Cocis.