Logo San Marino RTV

Sesso in vetrina

Video porno proiettato per sbaglio in una botique di moda per ore

di Mirco Zani
10 ott 2019
Sesso in vetrina

Ovviamente, sicuramente ...vogliamo pensare sia tutto accaduto per sbaglio, ma per ore sugli schermi di alcuni televisori messi in vtrina nella boutique di alta moda sono passate le immagini di un film a luci rosse. Il tutto durante le ore di chiusura del negozio, quindi si possono immaginare le facce dei passanti che fermatisi davanti alle vetrine, per guardare le creazioni si sono trovate di fronte a immagini inequivocabilmente molto poco fashion. Solitamente dagli schermi, in loop scorrono immagini di fashion che mostrano capi di abbigliamento, scarpe e accessori che poi si possono acquistare una volta entrati in negozio.

Ma quella sera qualcosa è andato storto, dagli schermi escono  delle immagini che sono di tutt’altro tono. Neanche a dirlo, appena un addetto del negozio si è accorto di quanto stava passando sugli schermi ha interrotto immediatamente la diffusione. Purtroppo dei danni ne ha fatti il video tanto è vero che una madre che era a passeggio con il figlioletto, si è sentita offesa.

Subito i gestori della boutique hanno gridato al sabotaggio ad opera del solito "haker" burlone introdottosi nel pc che gestisce il passare delle immagini, con un comunicato: ""Persone sconosciute hanno ottenuto l’accesso agli schermi sopra il nostro negozio di Central Auckland e alcuni contenuti discutibili sono stati mostrati sugli schermi. Vogliamo chiedere scusa a chiunque possa aver visto questi filmati. Stiamo lavorando con i nostri fornitori di software e i gestori della sicurezza online per far sì che questo non accada di nuovo".

 Ma la cosa qualcuno spera si possa ripetere....