Logo San Marino RTV

Motomondiale: la domenica nera di De Angelis e Poggiali

23 giu 2008
Manuel Poggiali e Alex De Angelis
Manuel Poggiali e Alex De Angelis
Doveva essere la gara del riscatto, dopo la caduta di Barcellona, ed invece il fine settimana di Donington va in archivio con un solo punto in classifica mondiale.
Per Alex De Angelis non è stato un weekend fortunato.
In difficoltà durante le prove ufficiali per via della pioggia battente, il pilota sammarinese era stato velocissimo nel warm-up del mattino, lasciando presagire ad una possibile gara da protagonista.
Ed invece De Angelis è uscito presto di scena, scivolando al secondo giro a causa di una gomma posteriore rivelatasi difettosa.
“Sono davvero dispiaciuto – ha spiegato De Angelis – abbiamo utilizzato lo stesso tipo di gomma che funzionava benissimo venerdì e anche prima della gara, ma nel primo giro ho subito avvertito che qualcosa non funzionava. Se non fosse stato per la possibilità di centrare la zona punti, mi sarei fermato – ha concluso De Angelis – guidare in certe condizioni, è troppo pericoloso”.
Non è andata meglio a Manuel Poggiali.
Il due volte campione del mondo ha chiuso al quattordicesimo posto una gara decisa al penultimo giro.
Simoncelli è finito lungo nel tentativo di attaccare Bautista, portando fuori traiettoria anche il pilota spagnolo.
Bautista non l’ha presa bene e nel dopo gara non le ha mandate a dire, e cosi tra i due litiganti ad approfittarne è stato il finlandese Kallio, tornato alla vittoria e al comando della quarto di litro.
Il pilota romagnolo si consola però, con l’annuncio del passaggio in Moto GP nella prossima stagione. Simoncelli correrà con la Yamaha del team Tech 3, quella attualmente usata da Colin Edwards.