Logo San Marino RTV

Under 19: vincono Italia e Irlanda

13 nov 2009
ITALIA - ALBANIA
L’Italia si conferma la squadra favorita per vincere il minitorneo di qualificazione agli europei under 19. Nella partita di esordio gli azzurri guidati dal ct Massimo Piscedda superano l’Albania 5-0. Il vantaggio dopo 20 minuti: Sala serve sulla destra D’Alessandro, il giocatore del Grosseto mette al centro un pallone che la difesa respinge sui piedi di Dumitru Cardoso che non ha problemi a battere il portiere albanese. L’Italia amministra comodamente il vantaggio. L’Albania è pericolosa solo al 35’ minuto su punizione. Dalla distanza ci prova Tushe, Colombi respinge. In chiusura di tempo gli azzurri mettono al sicuro il risultato con la spettacolare azione personale di D’Alessandro. L’esterno fa tutto da solo. Salta tre uomini e da dentro l’area batte ancora Rexhepi. Nella ripresa l’Italia va ancora in rete al 7 minuti con Mattia Destro, il giocatore dell’Inter concretizza l’assist di Dumitro Cardoso. L’Albania si rivede solo al 14’ con una conclusione al volo di Tushe che termina di poco sulla traversa. A metà secondo tempo gli azzurrini vanno ancora vicinissimi al gol. Il gran tiro di Tremolada viene ribattuto dal portiere, poi sul proseguo dell’azione, Zigoni scheggia la traversa sul cross di D’Alessandro. L’attaccante del Milan si rifà al 33’ segnando di testa il gol del 4-0. Tre minuti più tardi è ancora Zigoni il protagonista con il definitivo 5-0 su assist di Crescenzi.

Elia Gorini

IRLANDA - SAN MARINO

Una gara tutto cuore e generosità, non basta alla nazionale under 19 per reggere il confronto con la quotata Irlanda.
Il commissario tecnico Marcucci sceglie il modulo ad una sola punta, Stefanelli, ma dopo dieci minuti ci vuole un super Manzaroli per deviare in angolo la girata di Murray. Il risultato si sblocca al 17’.
Fa tutto il centrocampista dell’Arsenal, Henderson, percussione e sinistro vincente. Minuto 37’, quando il portiere Hanley rischia la figuraccia sul tentativo di Scarponi, palla sulla traversa e sospiro di sollievo per gli irlandesi.
Due minuti dopo, Manzaroli è strepitoso sul diagonale di Murray, ma non può nulla quando Mason gira in rete uno splendido cross del solito Murray.
Il portiere sammarinese in evidenza anche ad inizio ripresa, quando respinge una conclusione ravvicinata di Mason, poi si fa sorprendere dalla battuta di Henderson ed è ancora Mason a depositare in rete il pallone del 3-0. La fatica si fa sentire sulle gambe dei calciatori sammarinesi e nell’ultimo quarto d’ora, l’Irlanda arrotonda il risultato.
Prima il 4-0 firmato da Adam, poi a quattro minuti dal termine, il sigillo di Keohane sul definitivo 5-0.

Palmiro Faetanini