Logo San Marino RTV

Eurolega: vittorie casalinghe per Stella Rossa e Panathinaikos

di Alessandro Ciacci
1 nov 2019
Eurolega: vittorie casalinghe per Stella Rossa e Panathinaikos

Due dolcetti per Stella Rossa e Panathinaikos, due scherzetti per Khimki ed Efes. L'Halloween di Eurolega sorride a due squadre in difficoltà ma capaci di rinascere e rifarsi sui parquet di casa. I biancorossi di Belgrado interrompono una striscia di tre sconfitte consecutive al termine di un match che ribalta le tendenze offensive viste fino a quel momento e che vedevano la Stella Rossa quarto peggior attacco del torneo. E invece ai serbi riesce tutto ciò che non era riuscito nelle partite precedenti: grande attacco, eccellente difesa. Il Khimki Mosca sbaglia troppo, 6/26 dall'arco e con un Alexey Shved da soli 14 punti. Troppo poco per impensierire i ragazzi di coach Gravrilovic che dominano dal primo all'ultimo quarto. Alla fine sarà 90-78, Stella Rossa trascinata da ben 5 giocatori in doppia cifra: i migliori sono Borisa Simanic e Billy Baron, rispettivamente con 18 e 17 punti.

Nell'altro match di serata, il Panathinaikos sorprende i secondi della classe, l'Efes Instanbul che cade dopo 4 vittorie di fila. I greci tornano su livelli difensivi eccellenti dopo i 103 punti subiti e, così come la Stella Rossa, conducono per tutta la partita eccezion fatta per il terzo periodo quanto i turchi provano a farsi vedere in avanti, spinti da un super Shane Larkin da 28 punti, miglior prestazione stagionale. Ma non basta; la squadra di Pedoulakis affonda un parziale da 17-1 a cavallo tra gli ultimi due quarti e l'Efes non può nulla: ad Atene finisce 86-70. Nick Calathes è il migliore con una doppia-doppia da 10 assist e 11 punti, Rice il top-scorer del Pana con 18.