Logo San Marino RTV

Il Cattolica San Marino pareggia a Chieti e ora è ultimo in compagnia

A Battistini replica il rigore di Mazzolli: agganciata la Jesina, col successo del Fiuggi però diventano 3 i punti di distanza dai playout.

7 ott 2019
la partita
la partita

Dopo Agnone, Chieti. Viene da lontano anche il secondo punto del Cattolica San Marino, protagonista, in Abruzzo, di una gara non bella, ma di sostanza. E comunque insufficiente per trovare la prima vittoria, coi padroni di casa che acciuffano l'1-1 dal dischetto. I giallorossi agganciano la Jesina e ora sono ultimi in compagnia, allo stesso tempo però il successo del Fiuggi allunga la distanza dalla zona playout, che adesso sta a +3.

La partita regala poco su ambo i fronti: il Chieti chiede subito il penalty per il contatto tra Bruschi e Gaiola, poi ci carica con un cross di Talucci inzuccato a un niente dal palo da Marzola. Il resto della spinta abruzzese sta in qualche conclusione velleitaria, poco per far paura all'attento Simone Benedettini. Prima del riposo il Cattolica ci prova col tentativo da posizione defilata di Croci, anche qui è più intenzione che altro.

Con la ripresa Traini calcia alla rugby da appena oltre il limite, dopodiché l'SM passa: Rizzitelli elude Brugaletta e la mette in area piccola per Battistini, bravo a prendere posizione su Talucci per l'inzuccata vincente. La replica del Chieti non tarda: Benedettini alza in angolo la punizione da lontano di Bruschi, tempo 1' e Berra affossa Traini su azione d'angolo, mandando Mazzolli a impattare dal dischetto. E sempre da corner potrebbe scapparci anche il nuovo sorpasso ospite, invece Nsingi manca di istinto killer e permette a Traini e Brattelli di metter pezza e spazzare. Sempre di Traini l'ultima occasione, un destro dalla mezzaluna che fa paura ma non trova il sette.