Logo San Marino RTV

Serie B, il Verona cade ad Ascoli e perde il secondo posto

31 ott 2018
Ascoli - Verona 1-0Serie B, il Verona cade ad Ascoli e perde il secondo posto
Serie B, il Verona cade ad Ascoli e perde il secondo posto - L'1-0 per i bianconeri lo segna Cavion all'85°.
Il Verona non fa in tempo a sentirsi fuori dalla mini-crisi che l'Ascoli ce lo ricaccia, tingendo di bianconero una partita di per sé abbastanza grigia. L'1-0 definitivo arriva a 5' dal termine, quando Ninkovic s'accentra da sinistra, batte da lontano e centra il palo, sul quale Cavion è il più reattivo e ribadisce in rete. I marchigiani si confermano insuperabili nel loro Del Duca – 3 vittorie e due pari – e salgono a +4 dai playout e -1 dai playoff . -1 che è anche la distanza che, nel prepartita, separava il Verona dalla capolista Pescara, ora invece il disavanzo è raddoppiato e il secondo posto è perso in favore del Palermo.

Nel poco che regala la partita ci sarebbe anche il vantaggio ospite, un tocco sporco di Almici sul quale Di Carmine gira nel sacco, ma da posizione nettamente irregolare. Verona che poi protesta – e sembra averne ben donde – quando su un lancione Laribi ruba il tempo a D'Elia e cade al limite dell'area: il contatto c'è e l'occasione da rete pure, ma per l'arbitro non ci sono né il fallo né il conseguente rosso. Poca roba anche nella ripresa: Silvestri vola sul tentativo da fuori di Frattesi, dall'altra parte gli ospiti riescono a costruire solo un'altra recriminazione, stavolta per un tiro di Ragusa rimpallato, forse di braccio, da Bosco. Infine Cavion porta a casa uno scalpo da quartieri alti, così l'Ascoli allunga sui bassifondi e può respirare un po'.

RM