Logo San Marino RTV

Südtirol - Carpi 2-3

Entrambe vittoriose nella prima giornata, Sudtirol e Carpi regalano una partita dalle mille emozioni e tanti gol, confermandosi tra le squadre più attrezzate del campionato

1 set 2019
Südtirol - Carpi  2-3SRV_SUDTIROL_CARPI
SRV_SUDTIROL_CARPI

Temperatura tipicamente estiva, quasi 30 gradi a Bolzano per la sfida tra Sudtirol e Carpi. Vecchi sceglie Casiraghi nel ruolo di trequartista mentre Riolfo, allenatore degli emiliani, perde Sabotic nel riscaldamento pre partita, al suo posto Varoli. Primo tempo vivace e ricco di emozioni. Si comincia con il colpo di testa di Vano, bravo Cucchietti a respingere. La reazione dei padroni di casa con la percussione di Turchetta, Nobili si oppone e Morosini perde l'attimo.  Il vantaggio del Carpi è un gioiello firmato Saber. L'ex centrocampista dell'Imolese s'inventa un pallonetto millimetrico, con palla sotto l'incrocio dei pali. La gara è bella ed intensa. Ierardi da due passi, non trova l'impatto giusto sul cross del solito Morosini.  Un colpo di qua ed uno di la. Saber ad un passo dal raddoppio e dalla doppietta personale. Una manciata di minuti e Nobile è attento nel negare a Mazzocchi la gioia del pareggio.

Secondo tempo e doppio cambio per il Sudtirol. Dentro Romero e Rover e quest'ultimo, dopo appena 2 minuti, firma il pareggio. Sul cross di Turchetta, palla nell'angolino per l' 1 a 1. Rover è scatenato e subito dopo chiama Nobile alla deviazione in angolo. Non c'è un attimo di pausa. Biasci pesca Vano tutto solo davanti al portiere avversario ed il Carpi torna nuovamente in vantaggio. La squadra di Vecchi non demorde e guardate che cosa fa Morosini. Splendida azione sull'out di sinistra e rasoiata sul palo lontano per il 2 a 2. Sudtirol e Carpi non si accontentano e provano a vincerla. Sul cross di Pellegrini, Vano a porta vuota non riesce a metterla dentro Poi è Turchetta a farsi ipnotizzare da Nobile che poi si ripete anche sul tentativo di Rover, deviando in angolo. A tre minuti dal novantesimo, Sudtirol in dieci per il doppio giallo a Fabbri. Non è finita, al novantunesimo, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, Vano di testa per il 3 a 2 del Carpi. Ottavo gol in 4 partite, tra coppa e campionato. L'ultima emozione al 94esimo. Nobile devia sul palo la conclusione di Romero e regala al Carpi la seconda vittoria consecutiva ed il primato in classifica.                   

Palmiro Faetanini