Logo San Marino RTV

Teramo – Ravenna 2-1

28 ott 2018
Teramo – Ravenna 2-1Teramo – Ravenna 2-1
Teramo – Ravenna 2-1 - Grandi proteste dei giallorossi per il rigore che ha dato la vittoria agli abruzzesi
Il Teramo sta attraversando il classico momento magico, ma anche i giallorossi possono esibire un ottimo biglietto da visita con 11 punti belle ultime 5. Ed è proprio il Ravenna a suonare la carica, 
Scambio Galuppini-Nocciolini l'ex Parma non riesce a chiudere verso la porta. Nocciolini al piede caldo, la girata con il destro resta solo una gran bella intenzione. Preme la squadra di Luciano Foschi, diagonale di Selleri quasi goal per colpa del grande intervento di Lewandosky. Il Ravenna attacca e sbaglia il Teramo di Maurizi resiste e segna. Galoppata indisturbata di Bacio Terracino, si allarga e riceve Di Grazia pronto il radente per l'ex Forlì Mirko Spighi e Teramo in vantaggio. Ripresa. Il neo entranto Siani prova il colpo di testa tentanto di sfruttare un preciso cross di Eleuteri, ma i romagnoli non trovano il pari. Buono l'impatto di Siani sulla partita la girata, trova Lewandosky sempre attento. Il Teramo fa molto male in contropiede con il solito velocissimo e intraprendente Bacio Terracino. Il numero 11 mette il turbo, salta tutto e tutti, poi arrivato a tu per tu con Venturi si incarta. I giallorossi restano in partita e il goal di Raffini è un autentico capolavoro, sinistro in girata nell'angolo lontano. Gran goal e pareggio meritato per la formazione di Foschi. Ma la gioia dura giusto il tempo di rimettere la sfera a centrocampo. Zecca lanciato dalle retrovie salta netto il difensore, esce Venturi, la sfera arriva a Barbuti che colpisce il palo pieno l'arbitro ferma il gioco e concede il rigore per il fallo di Venturi su Zecca infischiandosene del vantaggio. Barbuti dal dischetto non benissimo ma quanto basta per far pendere l'ago della bilancia verso Teramo. A Teramo, Teramo batte Ravenna 2-1 

l.g.