Logo San Marino RTV

Ricchiuti: “Cioffi, ha parlato per se e deve capire che non funziona così. Sono rientrato, e con la mia Virtus ci giocheremo le nostre chance”

La squalifica gli ha impedito di scendere in campo per 4 mesi, ed ora tutto bloccato per l'emergenza sanitaria. Il “Chico” si augura che la Virtus gli faccia recuperare l'anno perso. Nel futuro dell'argentino c'è la panchina

di Lorenzo Giardi
3 mag 2020

Non è mai banale quando si esprime Adrian Ricchiuti. L'idolo di Rimini, da diversi anni gioca nel campionato sammarinese, prima con la maglia della Fiorita, oggi con quella nero/verde della Virtus. Il “Chico” ha scontato la squalifica comminatagli dalla procura federale per irregolarità di tesseramento e sarebbe prontissimo a dare una mano alla Virtus per raggiungere la qualificazione play off. Adrian, sa benissimo che sarà molto complicato ripartire e se così fosse, le formule recentemente ostentate dal tecnico del Faetano ed ex Rimini Renato Cioffi non accolgono il suo favore. Cioffi, aveva proposto, in caso di stop definitivo al campionato e conseguente congelamento della classifica, le 3 squadre che dovrebbero partecipare alle Coppe Europee. A suo giudizio, le prime 2 del Q1 e la prima del Q2. Ricchiuti, risponde così. Il “Chico” ripercorre la sua grande carriera, e non nasconde di sentire un po' di fastidio quando la si racchiude solo in quella storica domenica 9 settembre 2006, e il suo storico goal alla Juventus. Adrian, chiede alla Virtus di concedergli l'opportunità di recuperare questo anno perso e poter dimostrare quanto vale anche il prossimo anno, dopodichè risentiremo parlare di lui in un altro ruolo: Adrian Ricchiuti ha già il patentino e vuole iniziare la carriera di allenatore