Logo San Marino RTV

Dakar, quinta tappa: Loeb domina nelle auto, Sunderland da applausi

12 gen 2019
Dakar, quinta tappa: Loeb domina nelle auto
Dakar, quinta tappa: Loeb domina nelle auto
Sebastian Loeb è in stato di grazia e torna grande protagonista nella quinta tappa della Dakar. Percorso durissimo, da Tacna ad Arequipa con 517km di speciali. Nelle auto, il 9 volte campione del mondo WRC rifila una sonora lezione ai rivali più accreditati, Nasser Al-Attiyah e “Mister Dakar” Peterhansel che chiudono rispettivamente secondo e quarto, a 10 e 26 minuti di distacco. In classifica generale comanda ancora il qatariota con un vantaggio di circa 25 minuti su Peterhansel. Loeb risale la china, dopo una partenza difficile, ed è quinto a 40 minuti. In difficoltà il vincitore del 2018 Carlos Sainz, solo ottavo.

Capitolo moto: da applausi Sam Sunderland. Il britannico è solo 14esimo all'arrivo con 7'30'' di distacco dal transalpino De Soultrait, primo al traguardo. Il ritardo di Sunderland è però dovuto all'essersi fermato per soccorrere lo sfortunato Paulo Goncalves, vittima di un incidente. Al termine della tappa, la direzione gara ha deciso di restituire a Sunderland il tempo impiegato per aiutare Goncalves, ottenendo così la vittoria. Per quanto riguarda la classifica generale, giornata no per l'ex leader Quintanilla che chiude tredicesimo ed ora è terzo a 3 minuti da Brabec. Tra i due proprio Sunderland che ora può sognare in grande, a soli 59 secondi di distacco dal primo.
Non è partito per la quinta tappa, invece, Nicola Dutto, il pilota con paraplegia di Beinette. La direzione gara lo ha escluso per un malinteso; giustificata la delusione del cuneese che ha annunciato di non voler più partecipare alla Dakar.

AC