Logo San Marino RTV

Vince Raikkonen

4 nov 2012
Vince Raikkonen
Era dal lontano 1987 che la Lotus non vinceva un gran premio di formula 1.
Venticinque anno dopo il successo di Ayrton Senna sul circuito di Detroit, Kimi Raikkonen riporta la Lotus sul gradino più alto del podio in uno dei week-end più travagliati della formula 1.
Al semaforo verde Hamilton mantiene il primo posto mentre Alonso guadagna un paio di posizioni con un sorpasso millimetrico ai danni di Mark Webber.
Sebastian Vettel partito dalla Pit Lane comincia una furibonda rimonta, anche se un contatto con Bruno Senna stava per compromettere la gara del campione del mondo.
Dopo venti giri si ferma Hamilton tradito dalla pompa della benzina.
Al comando ci va Raikkonen che non lascerà più la testa della gara nonostante un altro ingresso della Safety Car.
Alonso è stato autore di un’altra gara perfetta.
Nessuna sbavatura per lo spagnolo che nel finale ha provato ad attaccare Raikkonen ma si è dovuto accontentare di un secondo posto, sicuramente inattesa alla vigilia della gara.
Il capolavoro di Abu Dhabi porta la firma di Sebastian Vettel.
Partito dai box per la penalizzazione inflittagli della direzione gara, il tedesco è riuscito a completare una fantastica rimonta che l’ha portato sul terzo gradino del podio.
Morale.
Vettel mantiene dieci punti di vantaggio su Alonso a due gare dal termine.
E com’è accaduto ad Abu Dabhi, può davvero succedere di tutto.