Logo San Marino RTV

Cardiologia: slittano le visite ambulatoriali, malumore nei cittadini. L'Iss: "Attività temporaneamente ridotta"

19 lug 2018
L'Ospedale di StatoCardiologia: slittano le visite ambulatoriali, malumore nei cittadini. L'Iss: "Attività temporaneamente ridotta"
Cardiologia: slittano le visite ambulatoriali, malumore nei cittadini. L'Iss: "Attività temporaneamente ridotta" - Emessi, intanto, i bandi di concorso internazionale per il reperimento di nove specialisti
Malumori sulla cardiologia. In questi giorni non è infrequente imbattersi in cittadini che lamentano l'inefficienza dell'ambulatorio di Cardiologia e in alcuni casi lo slittamento di visite specialistiche già programmate. L'attività ordinaria, per stessa ammissione dell'Iss, non è stata sospesa ma “temporaneamente ridotta, per consentire – spiegano – le urgenze e le consulenze agli altri reparti”. Pur consapevoli delle difficoltà, l'impegno per potenziare il servizio – assicurano dal Comitato esecutivo – non è mai venuto meno. Avviato – ricordano - il collegamento di Telemedicina con l’Unità di Terapia Intensiva Cardiologica di Rimini per le patologie tempo-dipendenti, quali per esempio l’infarto”. Predisposta sempre con l'Infermi la teletrasmissione anche dai reparti ospedalieri come consulto di secondo livello. Contemporaneamente sono state attivate alcune convenzioni in un'ottica di rete con le Ausl dell’Emilia Romagna e delle Marche, e proprio oggi sono stati emessi i bandi di concorso internazionali per l’assunzione a tempo indeterminato, tra gli altri, di 2 cardiologi.

“Reperire personale sanitario e in particolare medici, non è semplice – dichiara il Direttore Generale ISS Andrea Gualtieri - ed è per questo che sono in corso di presentazione nuove proposte normative proprio per andare a risolvere alcune delle problematiche sollevate più volte dai professionisti”.

Oltre ai bandi internazionali per l'assunzione di due cardiologi, i provvedimenti emessi puntano alla ricerca anche di uno specialista pediatra, tre ortopedici, due ginecologi e uno specialista in Medicina d’Urgenza. Si tratta di concorsi per titoli ed esami. La scadenza per presentare le domande è fissata alle 12 di lunedì 20 agosto.

Sul tema interviene il movimento DOMANI - Motus Liberi: il movimento teme che i bandi internazionali serviranno a poco o nulla, ritenendo piuttosto necessario concepire in un modo completamente diverso la sanità sammarinese.

sp