Logo San Marino RTV

Coronavirus: in Italia nuovo boom di contagi. Invariata la situazione a San Marino

Ancora positivo il giocatore della squadra kosovara dello Gjiani

21 ago 2020
Coronavirus: in Italia nuovo boom di contagi. Invariata la situazione a San Marino
Coronavirus: in Italia nuovo boom di contagi. Invariata la situazione a San Marino

“È ancora positivo ma sta bene ed ora è in isolamento”. Così l'allenatore della squadra kosovara dello Gjilani. Tutti negativi invece gli altri giocatori e il resto dello staff che questa sera infatti affronteranno il Tre Penne nei preliminari di Europa League. Il calciatore positivo è stato spostato in un'altra sede e sono in corso le valutazioni su come dovrà svolgere la quarantena o se sarà possibile trasferirlo in Kosovo in sicurezza.

A San Marino nessun nuovo caso e i positivi in isolamento domiciliare restano 5. Nuovo boom di contagi da Covid-19 invece in Italia: 947 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore, con 6mila tamponi in meno. Nove i morti a fronte dei 6 registrati giovedì. I contagi da nuovo coronavirus in Italia sono aumentati di oltre il 140% nell'ultimo mese, rileva la Fondazione Gimbe. "La risalita nella curva dei contagi - precisa il presidente della Fondazione - desta non poche preoccupazioni sia perché l'incremento inizia a riflettersi progressivamente sull'aumento delle ospedalizzazioni». Secondo Cartabellotta "se da un lato bisogna evitare inutili allarmismi, dall'altro non è ammissibile sottovalutare il costante aumento dei nuovi casi, anche in vista di appuntamenti cruciali per il Paese, quali riapertura di scuole e università e consultazioni elettorali".

Un neonato è stato ricoverato precauzionalmente all'ospedale pediatrico Giovanni XXIII di Bari, in condizioni stabili. Il bimbo è tra i 35 contagi di Coronavirus registrati oggi in Puglia, uno dei quattro individuati durante il triage in strutture sanitarie di Bari e "per i quali - ha precisato - sono in corso le indagini epidemiologiche". Due positivi fuggono dall'ospedale di Foggia.

E il presidente della Regione Campania De Luca torna sul tema della mobilità tra regioni. Durante una diretta sulla sua pagine Facebook ha dichiarato che "a fine agosto vedremo se chiedere o no al governo di ripristinare la limitazione della mobilità intraregionale. Lo decideremo tra 15 giorni con grande determinazione, salvo i casi di motivi di lavoro o di salute. Ci regoleremo anche sui contagi nel resto d'Italia". 

Nel servizio l'intervista a Gentian Mezani (Allenatore Gjilani)