Logo San Marino RTV

Primavera in anticipo a San Marino e in Italia

Crescono ortaggi e piante fuori stagione. Dalla Coldiretti allarme per le scarse precipitazioni. Possibile ritorno arrivo del freddo nei prossimi giorni

di Giacomo Barducci
17 feb 2020

Nei campi e nel paesaggio della Repubblica è già primavera con oltre un mese di anticipo. Le temperature miti delle ultime settimane e l'assenza di precipitazioni ha favorito la fioritura di piante e fiori fuori stagione. La causa di questo clima è la zona di alta pressione ancora presente in tutta l'area mediterranea.

In Emilia-Romagna gli albicocchi hanno già le gemme, segnala la Coldiretti, ribadendo che "le elevate temperature confermano l'anomalia di un inverno bollente con un clima che fino ad ora è stata in Italia superiore di quasi 2 gradi la media storica”. È la mancanza di pioggia a preoccupare: già scattato l'allarme in un numero crescente di regioni con difficoltà nelle coltivazioni e nei pascoli. Sulla base delle proiezioni stagionali del centro meteo europeo sembra che tra marzo ed aprile le temperature possano risultare sopra la media con scostamenti rispetto ai valori di riferimento di riferimento.

Un ultimo tentativo di “rivincita” dell'inverno potrebbe però arrivare nei prossimi giorni con il possibile arrivo di un'ondata di gelo. Un ruolo determinante lo giocherà il vortice polare che potrebbe portare sul finire della stagione invernale correnti gelide a San Marino e in tutta Italia.