Logo San Marino RTV

Ass. Apprendiamo organizza una serata pubblica sul tema della lingua inglese ed i DSA

9 mar 2017
Ass. Apprendiamo organizza una serata pubblica sul tema della lingua inglese ed i DSA
La serata informativa “YES WE CAN. DSA e inglese: strategie e strumenti per apprendere” sarà gratuita, aperta al pubblico e si svolgerà questa sera, ore 20.45, presso la Sala Joe Cassar (ExInternational)
(Borgo Maggiore, via XXVIII Luglio, 48). La serata sarà volta ad approfondire le
strategie e gli strumenti più efficaci per l’apprendimento della lingua inglese, focalizzandosi soprattutto su metodologie inclusive e sensibili alle caratteristiche dei soggetti con difficoltà e disturbi di apprendimento.
Interverranno all’incontro Valentina Dazzi e Niccolò Rovatti, professionisti del Centro UpPrendo di Carpi.
Up-Prendo, nato nel gennaio del 2004, è stato il primo centro in Italia ad occuparsi in maniera
specifica di DSA attraverso l’impiego di tecnologie e metodologie didattiche adeguate e
specifiche. Sia Valentina Dazzi (fondatrice del centro) che Niccolò Rovatti (Tecnico
dell'Apprendimento) partecipano da anni come docenti ai Campus estivi "INGLESE E INFORMATICA PER RAGAZZI CON DSA" organizzati dall’Università di San Marino in collaborazione con il GIpA – Gruppo Informatica per l’Autonomia.
In tale occasione Dazzi e Rovatti rifletteranno sul diritto e sulla possibilità dei bambini e ragazzi con DSA di apprendere la lingua straniera. Tale argomento risulta essere di grande interesse in quanto molto spesso ci vengono segnalate, dagli insegnanti ma anche dai genitori o direttamente dai ragazzi, difficoltà con la lingua straniera appresa a scuola: rendimento scolastico basso, scarsa motivazione, difficoltà di memorizzazione di vocaboli e regole grammaticali. È nota a tutti l’importanza della conoscenza dell’inglese per la qualità di vita del cittadino del mondo odierno, che spazia dalle opportunità personali (es.: viaggiare, conoscere culture nuove, acquisire informazioni on line, ecc) a quelle di carriera scolastica e/o lavorativa (es.: stage all’estero, certificazione della lingua straniera per potenziare il CV, ecc). La comunità scientifica conferma che, attivando metodologie adeguate, l’apprendimento della lingua inglese è possibile anche per i soggetti con DSA, garantendo così, anche a loro, il diritto universale di diventare “cittadini del mondo”: YES, WE CAN.
La serata è patrocinata dalla Segreteria di Stato all'Istruzione e Cultura, dalla Segreteria di Stato alla Sanità e Sicurezza sociale, dal Dipartimento Scienze Umane Università Studi di San Marino, dall'Associazione Sammarinese Dislessia e dall'Ordine degli Psicologi di San Marino.
Per maggiori informazioni: apprendiamorsm@gmail.com, 334 844 84 18