Logo San Marino RTV

Associazione Sammarinese Libertà Perpetua: un convegno sugli ideali esperantisti

21 ago 2018
Associazione Sammarinese Libertà Perpetua: un convegno sugli ideali esperantisti
Con il convegno “ESPERANTO e LIBERO PENSIERO a 100 anni dalla morte del Majstro Zamenhof”, prosegue l’attività dell’Associazione Sammarinese Libertà Perpetua che si propone lo scopo di promuovere e favorire, lo sviluppo delle relazioni sociali e la diffusione della conoscenza del pensiero e delle aspirazioni della persona nelle sue più alte accezioni.
L’occasione dell’85° Congresso Italiano di Esperanto che si sta tenendo in questi giorni nel nostro Paese ha suggerito al Consiglio Direttivo di Libertà Perpetua di invitare alcuni dei relatori presenti ad un ulteriore approfondimento degli ideali esperantisti venerdì 24 agosto, alle ore 15,30, nella Sala Montelupo del Castello di Domagnano (Piazza F. da Sterpeto, 3).
Le finalità dell’Associazione Sammarinese Libertà Perpetua trovano infatti molti punti in comune con l’Esperanto che affonda le sue radici nel Libero Pensiero ottocentesco, e nella grande tradizione della ricerca della lingua universale, della fratellanza come cemento del vivere sociale e del valore del dialogo inter-culturale e inter-religioso.
Basti considerare che l’Esperanto è nato con la finalità primaria di far comunicare gli uomini fra loro su un piano di uguaglianza e di tutela e rispetto delle differenze, garantendo la dignità di ciascuno, anche da un punto di vista linguistico e religioso. Scopo che coincide in larga parte con gli obiettivi che si è posta l’Associazione Sammarinese Libertà Perpetua che ha tratto il nome dall’indimenticabile discorso proferito dal Premio Nobel Giosuè Carducci il 30 settembre 1894 in occasione delle celebrazioni per l’inaugurazione del Palazzo Pubblico,
Associazione che ha invitato alcuni illustri studiosi a trattare venerdì pomeriggio nella Sala Montelupo la tematica dell’Esperanto in un’ottica diversa da quella approfondita dall’85° Congresso. Ecco, perciò, che dopo l’introduzione del Dott. Emidio Troiani, Componente del Consiglio dell’Associazione, si alterneranno il linguista Davide Astori e l’antichista Nicola Reggiani, il saggista Michele Moramarco e Luigi Benetti, presidente internazionale della Universala-Framasona Ligo dal 2014, rispettivamente sui temi: “Il sogno di un’Umanità una: l’esperanto e le sue radici ideali”, “Zamenhof l’egizio”, “Esperantismo e Noachismo”, “La storia e le finalità della Universala-Framasona Ligo”.
Per ulteriori informazioni e per notizie sui relatori si rimanda alla pagina Facebook dell’Associazione: https://it-it.facebook.com/libertaperpetua/

Comunicato stampa
Associazione Sammarinese Libertà Perpetua