Logo San Marino RTV

Da San Marino il sostegno alla lotta alla sclerodermia

23 set 2019
Da San Marino il sostegno alla lotta alla sclerodermia

Pieno sostegno anche dalla Repubblica di San Marino alla lotta alla sclerodermia in occasione della “giornata del ciclamino”. Anche quest’anno infatti, la Direzione Generale ha assicurato l’impegno da parte dell’Istituto per la Sicurezza Sociale nel promuovere la sensibilizzazione contro la sclerodermia, una malattia cronica di tipo autoimmune, che rientra tra le patologie rare. Il 29 settembre, in oltre 100 piazze d’Italia, i volontari del GILS – Gruppo Italiano per la Lotta alla Sclerodermia – saranno impegnati in momenti di sensibilizzazione e per sostenere la ricerca contro questa patologia, in particolare per favorirne la diagnosi precoce, unica arma per scoprire la patologia, anche anni prima che si manifesti. Il ricavato dell’offerta dei ciclamini contribuirà a finanziare un Bando di Ricerca pubblico, con tema libero sulla patologia, riservato a un giovane ricercatore sotto i 40 anni e delle borse di scambio per brevi periodi da suddividere tra le nove Scleroderma Unit promosse da GILS. La Giornata del Ciclamino rappresenta per il GILS un’occasione fondamentale per diffondere conoscenza su una malattia ancora poco nota e favorirne, quindi, la prevenzione tramite una diagnosi precoce, decisiva ai fini della qualità della vita dei pazienti e della loro sopravvivenza. Per tale ragione, anche per questa edizione, gli ospedali parteciperanno al progetto "Ospedali Aperti" con controlli e consulenze gratuiti. Per l’occasione nella giornata del 26 settembre, sarà allestito uno spazio all’ingresso dell’Ospedale di Stato con i volontari sammarinesi, dove sarà possibile acquistare un ciclamino per aiutare la ricerca contro la sclerodermia e per contribuire all’acquisto di una poltrona per il day-hospital dei pazienti in terapia nell’ambulatorio di reumatologia dell’ISS. Il giorno successivo, 27 settembre, tutti i cittadini che hanno riconosciuto i primi sintomi potranno recarsi presso l’Ospedale di Stato, al servizio Malattie Reumatologiche ed Autoimmuni, dove dalle 9:00 alle 12:00 la dott.ssa Stefania Volpinari sarà a disposizione per controlli gratuiti e per l’esame della capillaroscopia. Oltre ai numerosi volontari presenti ai banchetti in tutta Italia, scenderanno in campo a sostegno dell’iniziativa anche i testimonial del GILS, Mara Maionchi, Lorenzo Cittadini, Vito Di Tano e Franco One. Tutte le piazze e gli ospedali coinvolti nel progetto si possono scoprire su www.sclerodermia.net o chiamando 800.080.266.