Logo San Marino RTV

Direttivo Federpensionati CDLS: NO ai tagli e massime garanzie ai Fondi Pensione

3 mar 2019
Direttivo Federpensionati CDLS: NO ai tagli e massime garanzie ai Fondi Pensione
Il Direttivo della FNPS – Federazione Nazionale Pensionati Sammarinesi della CDLS, si è riunito nei giorni scorsi e, con il coordinamento del Segretario Armando Stacchini, ha affrontato le più importanti problematiche che riguardano la situazione del Paese.
In particolare sono state approfondite le tematiche di stretta attualità che interessano più da vicino i pensionati sammarinesi e le loro famiglie. Alla riunione del Direttivo sono stati invitati a partecipare, per approfondire alcuni argomenti di rilevante importanza, il Segretario Generale Gianluca Montanari ed il Segretario Confederale Gianluigi Giardinieri.

Dopo una ampia ed approfondita discussione, stimolata anche dalle puntuali relazioni degli esponenti della CDLS, il Direttivo ha deliberato di rilanciare con forza l’azione politico sindacale della FNPS-CDLS a tutela dei diritti dei pensionati e delle famiglie. Dovrà essere ulteriormente rafforzata la presenza del sindacato nell’ambito della terza età, con momenti informativi ed iniziative che coinvolgano i pensionati per mantenere solido e costruttivo il legame tra la Federpensionati della CDLS ed i nuovi e vecchi iscritti.

Il Direttivo ha dato quindi mandato al Segretario Armando Stacchini ed alla Segreteria della FNPS di intraprendere le iniziative più opportune per portare a conoscenza della cittadinanza le iniziative sindacali della Federazione che, ove possibile saranno coordinate con quanto delineato a livello confederale unitario.

Entrando nel dettaglio degli argomenti affrontati, il Direttivo FNPS ha approfondito alcune tematiche di grande importanza sia per i propri rappresentati che, più in generale, per il Paese.

E’ emersa in maniera forte la preoccupazione per il perdurare dello stato di crisi economica ed occupazionale, per la mancanza di progetti di sviluppo, per la situazione del settore bancario, per la politica recessiva – fatta di tagli lineari e sacrifici, soprattutto per i lavoratori dipendenti e per le fasce più deboli della popolazione. Un impoverimento generalizzato che inizia con i tagli alle pensioni ed i mancati rinnovi dei contratti di lavoro, passa attraverso la mancanza di prospettive di crescita e sviluppo dell’economia e culmina con il progressivo attacco allo “stato sociale”.

Nel corso della riunione si è ampiamente discussa la tematica relativa alla garanzia dei fondi pensionistici, depositati nelle banche sammarinesi, alla luce di quanto sta avvenendo in Banca CIS (amministrazione straordinaria e blocco dei pagamenti) e della assoluta mancanza di trasparenza e chiarezza sullo stato del sistema bancario, argomento rispetto al quale il Governo ha sinora tenuto un imbarazzante atteggiamento, fatto di silenzi, mancanza di condivisione, di progetti e prospettive.

Per la FNPS non è ammissibile che si parli di riforma delle pensioni fino a quando non sarà fatta la massima chiarezza rispetto alla situazione dei fondi pensioni del primo e del secondo pilastro. Per i pensionati della CDLS non è accettabile subire ulteriori tagli alle prestazioni previdenziali e, contemporaneamente, veder svanire i risparmi fatti sulla testa di lavoratori e pensionati per sostenere i disastri finanziari del Governo ed un sistema bancario alla spasmodica ricerca di liquidità.

Altro argomento affrontato nel Direttivo è quello relativo alla situazione della giustizia: per la FNPS non è accettabile che avvengano intromissioni politiche in questo delicatissimo ambito. E’ indispensabile che le inchieste in corso arrivino quanto prima a termine. La Federpensionati della CDLS esprime il massimo appoggio nei confronti dei Commissari della Legge, che con le loro indagini stanno portando alla luce inquietanti scenari con intrecci tra politica, banche ed affari.

La FNPS supporterà come sempre le iniziative che la CSU attiverà a difesa dei pensionati, dei lavoratori, dei giovani e delle loro famiglie.

Comunicato stampa
Direttivo Federpensionati CDLS