Logo San Marino RTV

Iss: fuga medici, interviene il direttore generale

11 giu 2018
Iss: fuga medici, interviene il direttore generale
Il reperimento di personale sanitario e, in particolare, di medici è stato ed è una questione prioritaria per il Comitato Esecutivo, fin dal suo insediamento.
Sono certamente condivisibili le preoccupazioni rivolte alla politica ed espresse in questi giorni dai medici dell’ASMO.
La Direzione Generale e il Comitato Esecutivo stanno cercando di dare risposte concrete alle esigenze manifestate dai professionisti medici attraverso una serie di progetti affinché venga valorizzato il ruolo di chi già lavora a San Marino e per rendere la nostra realtà competitiva anche all’esterno.
Su mandato del Governo, il CE sta, infatti, predisponendo una nuova normativa che riguarda il personale medico e che, nelle prossime settimane, sarà avviata al confronto proprio per andare a specificare le esigenze di cui necessita la categoria.
Il 18 di giugno, inoltre, sarà portato in approvazione il Piano del Budget, strumento essenziale nelle politiche sanitarie che va a definire gli obiettivi da perseguire, ossia obiettivi di salute per la popolazione della Repubblica.
Entro il mese di luglio saranno avviate al confronto, prima interno e poi con gli organismi istituzionali e della società civile, le linee guida di revisione dell’Atto Organizzativo che andrà ad aggiornare e migliorare l’assetto dell’intero Istituto per la Sicurezza Sociale, venendo incontro ai cambiamenti nei bisogni di salute che sta affrontando San Marino.
Posso affermare che, nelle prossime settimane, saranno anche emessi i primi bandi internazionali per il reperimento di nuovi medici. Tali bandi riguarderanno la direzione delle UOC di Ortopedia e del Servizio Farmaceutico. Contemporaneamente saranno emessi anche i bandi internazionali per il reperimento di personale medico per i reparti di Ginecologia, Pediatria, Cardiologia e Pronto Soccorso.
Va, inoltre, precisato che l’attuale CE ha rafforzato le già numerose collaborazioni con le realtà sanitarie limitrofe e non solo, aggiungendone di nuove e altre ancora sono in fase di completamento in queste settimane.
Come Comitato Esecutivo intendiamo assolutamente ringraziare tutti i professionisti che operano ogni giorno al servizio della nostra comunità. A loro va tutta la nostra disponibilità per trovare, in modo condiviso, le migliori soluzioni possibili per la crescita della sanità sammarinese.
Siamo quindi al loro fianco per sollecitare il governo e le istituzioni per attuare immediatamente tutti gli interventi necessari e non più procrastinabili.

cs Il Direttore Generale ISS