Logo San Marino RTV

San Marino: il diritto di tutti a legittimare la propria unione

28 dic 2017
San Marino: il diritto di tutti a legittimare la propria unione
Grazie al Summer Pride di Rimini e al monitoraggio del Consiglio d'Europa finalmente anche a San Marino il tema del riconoscimento delle coppie formate da persone dello stesso sesso è uscito dal dimenticatoio politico e civile, aprendo dunque un dibattito concreto tra popolazione e forze politiche come mai era successo prima. È infatti recente la presentazione da parte di un gruppo di cittadini e cittadine sammarinesi di un Progetto di Legge sul riconoscimento delle unioni civili che comprende sia coppie eterosessuali che omosessuali.
Un passo estremamente importante che è stato accolto con grande favore da tanti sammarinesi nonché da molte forze politiche di maggioranza e di opposizione: un favore che si è espresso anche con l'approvazione, con voto trasversale, di un emendamento nella Legge "Finanziaria" che favorisce il turismo matrimoniale anche per le coppie omosessuali.
I diritti LGBT non sono più accantonati come argomento scomodo o imbarazzante, al contrario caratterizzano una politica orientata al benessere e alla dignità di ognuno. L'Antica Terra della Libertà non può più dimenticarsi di una parte della sua popolazione, non può più permettersi di continuare a discriminare la cittadinanza omosessuale, lasciandola vivere situazioni di solitudine senza riconoscimenti né dignità.
La Commissione per le Pari Opportunità accoglie con favore questa apertura al dibattito sull'eliminazione, una volta per tutte, del tabù circa i diritti LGBT ed invita il Consiglio Grande e Generale a confrontarsi in tempi rapidi sul Progetto di Legge presentato dai cittadini sammarinesi con circa 300 firme a supporto.
Il popolo sammarinese, lo dimostrano i fatti, è pronto a combattere contro le discriminazioni e a vivere in una società di inclusione e non di esclusione.
Ci auguriamo quindi che la politica riconosca questo ampio consenso sociale e produca una legge di livello europeo che garantisca eguali diritti a tutti i cittadini e a tutte le cittadine sammarinesi.

comunicato stampa