Logo San Marino RTV

Segreteria Esteri: continuano i lavori all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite

Il Segretario di Stato Renzi all’apertura del Dibattito Generale e al Forum di alto livello per lo sviluppo sostenibile.

24 set 2019
La delegazione guidata dal Segretario di Stato Nicola Renzi insieme all'Ambasciatore di San Marino negli Stati Uniti, Damiano Beleffi, all'apertura del Dibattito Generale.
La delegazione guidata dal Segretario di Stato Nicola Renzi insieme all'Ambasciatore di San Marino negli Stati Uniti, Damiano Beleffi, all'apertura del Dibattito Generale.

La giornata di martedì è stata densa di impegni per la delegazione sammarinese che in questi giorni si trova a New York. In mattinata si è aperto il Dibattito Generale della 74a Assemblea Generale delle Nazioni Unite, inaugurato dal Segretario Generale António Guterres, in cui hanno preso la parola, tra gli altri, il Presidente della Repubblica Federativa del Brasile, Jair Messias Bolsonaro, il Presidente degli Stati Uniti d’America, Donald Trump, il Presidente della Repubblica Francese, Emmanuel Macron e il Presidente della Turchia, Recep Tayyip Erdoğan, mentre nel pomeriggio è previsto l’intervento del Presidente del Consiglio dei Ministri della Repubblica Italiana, Giuseppe Conte. La delegazione sammarinese ha, inoltre, preso parte all’ “High Level Political Forum on Substainable Development”, dove i Capi di Stato e di Governo dei Paesi membri delle Nazioni Unite si sono riuniti con lo scopo di accelerare la messa in atto dell’Agenda 2030 sullo sviluppo sostenibile, che vede tra i suoi numerosi obiettivi la fine di ogni forma di povertà e di fame, educazione di qualità, parità di genere, accesso alle cure mediche, giustizia e lavoro per tutti, oltre a proteggere il pianeta dalla degradazione ambientale. “Che San Marino stia dando sempre più importanza alle iniziative legate al conseguimento degli obiettivi dell’Agenda 2030 si vede, soprattutto in concomitanza di questo importante Summit”, ha detto il Segretario di Stato. “Confido veramente nell’impegno delle istituzioni e dei singoli cittadini ad agire su temi così centrali e capaci di influenzare concretamente la vita di tutti”. Il Segretario di Stato nel pomeriggio sosterrà, inoltre, una serie di incontri bilaterali e parteciperà al ricevimento dell’Unione Europea alla presenza di Donald Tusk, Presidente del Consiglio europeo, del Primo Vice-Presidente della Commissione Europea, Frans Timmermans, e di Federica Mogherini, Alto Rappresentante dell’Unione per gli Affari Esteri e le Politiche di Sicurezza, oltre al ricevimento offerto dal Presidente americano, Donald Trump.

c.s. Segreteria di Stato Affari Esteri