Logo San Marino RTV

Titans strepitosi a Fidenza

29 gen 2018
Titans strepitosi a Fidenza
La Pallacanestro Titano riprende a marciare e lo fa a pieni giri, con una vittoria su un campo difficile contro una squadra di qualità. È 56-72 al 40’, un punteggio che descrive alla perfezione la prova monstre dei ragazzi di coach Foschi, bravissimi a prendere presto il vantaggio e a non lasciarlo sostanzialmente più, chiudendo su un +16 lusinghiero e meritato. Nei Titans grandissime prove di Zannoni e Sinatra (18 e 17 punti), ma tanto merito anche a chi era in campo in condizioni non proprio perfette per l’influenza che lo ha colpito negli ultimi giorni.
Il primo canestro della partita è di Morciano e Fidenza va 2-0. I Titans? Ci mettono quasi due minuti a bucare la retina (Calegari, in quintetto, per il provvisorio 2-2) ma la tendenza non è di qualche altra partita recente: San Marino c’è già nel primo quarto, si gioca questa partita tosta fin da subito e non è intenzionata a regalare nulla agli avversari. Il primo vantaggio arriva con la tripla di Zannoni del 4-5, poi è ping-pong di vantaggi fino a che, sul 13-11, i Titans piazzano un 8-0 per chiudere il quarto corroborato dalle triple di Padovano e ancora di Zannoni (13-19).
Nel secondo periodo la difesa stringe ancora qualche vite, nonostante dall’altra parte Diop dimostri di nuovo di possedere un talento da categoria superiore. Un’altra tripla, questa volta di un eccellente Macina, vale il +8 (14-22), con i Titans che toccano anche il +13 con la bomba di un commovente Aglio (22-35 a -1’14” dall’intervallo). Di ritorno dagli spogliatoi è viva la voglia di non mollare nemmeno un centimetro, di stare lì sul pezzo e di portarsi a casa un referto rosa che sarebbe importantissimo. Toccano addirittura il +16, i ragazzi di coach Foschi, con Grassi a mettere il libero del 27-43 in una partita che fino a quel momento è giocata a livelli davvero altissimi. Fidenza ci prova, ma la difesa sammarinese rimane ottima e non si scende sotto alla doppia cifra di vantaggio, almeno nel terzo periodo.
Nel quarto invece sì, succede sui liberi di Diop a 6 minuti dalla fine (53-61) e ancor più sul libero di Barga del -7 (56-63 a -3’49”). I Titans però hanno troppa voglia di vincere e riallungano quasi in scioltezza, con un Sinatra monumentale. Vittoria di orgoglio, classe, carattere e tanta capacità di fare le cose giuste al momento giusto. Grandiosi, eccezionali TITANS!!!

ACADEMY FIDENZA – PALLACANESTRO TITANO 56-72
FIDENZA: Barga 7 (2/3), Longoni 10 (3/10, 0/2), Giani 3 (1/3, 0/2), Morciano 9 (2/7, 1/3), Diop 15 (2/9, 2/4), Bricchi, Tardivi 4 (2/4), Dmitrovic, Bialkowski 8 (4/6, 0/1), Biasich (0/1, 0/2). All.: Zanardi.
TITANO: Sinatra 17 (7/10, 1/1), Grassi 4 (1/7, 0/3), Zannoni 18 (5/8, 2/5), Gamberini 5 (1/4), Calegari 6 (3/4), Ricci 4 (2/2, 0/3), Macina 6 (0/1, 2/4), Aglio 5 (1/4, 1/1), Padovano 7 (2/2, 1/3), Galassi (0/1 da tre). All.: Foschi.
Arbitri: Zambelli di Cesena e Scandellari di Calderara di Reno.
Parziali: 13-19, 23-35, 41-53, 56-72.

Comunicato stampa
Pallacanestro Titano