Logo San Marino RTV

Usot precisa e ringrazia…

31 dic 2017
Riccardo Vannucci
Riccardo Vannucci
Alle argomentazioni esposte dalla Segreteria agli Esteri, Usot vuole ringraziare per lo sforzo che comunque è stato fatto ma vuole anche precisare che:
1. in tutto il mondo le azioni promozionali di una destinazione alfine di svilupparne l’economia, il turismo,.. vengono fatte in collaborazione con le associazioni di categoria che rappresentano quegli interessi : ergo quando si decide una azione la si programma insieme con i maggiori portatori di interesse , li si invita a condividere le strategie , li si invita in delegazione a presentare la destinazione perché chi meglio conosce la destinazione se non gli operatori stessi o la categoria che li rappresenta ? Tutto questo alfine di massimizzare lo sforzo messo in cantiere : TUTTI FANNO COSI ! . Ebbene Caro Sig Guiducci NIENTE DI TUTTO QUESTO è ACCADUTO e lo sa perché? perché gli operatori turistici Sammarinesi sono considerate da tempo persone INDEGNE , una categoria che non viene rispettata per le conoscenze , gli sforzi , gli investimenti che hanno tutti , chi più chi meno, fatto per far sopravvivere le proprie aziende finora. Allora se Lei Sig Guiducci ha voluto assumere questa meritoria azione per aiutare il nostro Turismo in crisi da tempo BEN VENGA!! Anche se l’dea di usare la rete diplomatica per penetrare nuovi mercati era già stata proposta dal Convention Bureau nel 2011 dall’allora presidente all’allora segretario agli Esteri Antonella Mularoni ed era stata accolta favorevolmente Purtroppo quella era è morta ! La Segreteria al Turismo attuale ha decretato la morte del CVB , perché loro sono il futuro del Turismo e queste cose le hanno superate .
2. In conclusione Sig Guiducci ci chiami , noi siamo pronti a collaborare , ci sono all’interno della nostra associazione persone capaci e competenti che vi possono mettere a disposizione la voglia di fare che da sempre ci anima e che finora ci ha sostenuto per far sopravvivere le nostre aziende . Ci provi per lo meno a chiamare vedrà che non se ne pentirà non troverà delle persone così pronte e preparate come quelli della Seg e Ufficio del Turismo perché per raggiungere tali livelli ci vuole una lunga esperienza… Se poi non ci vorrà chiamare e continuerete a fare da soli sarà una delle tante occasioni perdute per far avanzare il livello culturale della pubblica amministrazione e per dimostrare che la soluzione per sviluppare realmente il TURISMO sta nella collaborazione , ma quella vera ,tra PUBBLICO E PRIVATO

Il nostro motto è : SEMPRE A DISPOSIZIONE PER MIGLIORARE !

DR Riccardo Vannucci
Presidente
USOT