Logo San Marino RTV

Visita alla Comunità dei cittadini sammarinesi residenti a Grenoble

Gli Ecc.mi Capitani Reggenti, Nicola Selva e Michele Muratori, e il Segretario di Stato per gli Affari Esteri, Nicola Renzi, in visita al Consolato e all'Associazione della Repubblica di San Marino a Grenoble.

17 set 2019
Visita alla Comunità dei cittadini sammarinesi residenti a Grenoble

Gli Ecc.mi Capitani Reggenti e il Segretario di Stato per gli Affari Esteri hanno fatto ritorno in Repubblica questa domenica, dopo due giorni di visita in Francia in occasione del quarantesimo anniversario sia della nomina del Console, sia della fondazione dell’Associazione San Marino a Grenoble. Le Autorità, accompagnate dall'Ambasciatore in Francia Savina Zafferani, sono state accolte nella mattinata di sabato proprio dal Console Eliane Rastelli e dal Presidente dell'Associazione, Christian Mazza. Si è trattato di una tappa importante, non solo per i temi affrontati, ma anche in quanto l'ultimo incontro tra la Reggenza e la Comunità dei cittadini sammarinesi a Grenoble risale al 1981, con la visita da parte di Gastone Pasolini e Maria Lea Pedini, prima donna nella storia sammarinese a ricoprire la più alta carica dello Stato. Nei rispettivi indirizzi di saluto, le Autorità hanno rivolto un sentito ringraziamento a tutti coloro che quotidianamente contribuiscono al mantenimento dei forti legami tra la Repubblica e le sue Comunità fuori territorio, nell'ottica di un sempre continuo scambio virtuoso. Gli Ecc.mi Capitani Reggenti, in una sala gremita per l'occasione, hanno sottolineato l'importanza della visita, in quanto testimonianza della vicinanza delle Istituzioni ai tanti sammarinesi che da anni risiedono all'estero, certi che il "contributo di esperienze, di idee e di proposte rappresenti, soprattutto in questo momento, una risorsa particolarmente preziosa per la nostra collettività". "Vorrei rimarcare che San Marino non ha mai dimenticato i suoi Cittadini residenti all'estero - ha detto invece il Segretario di Stato Renzi, nuovamente a Grenoble dopo l'ultima visita risalente al 2017 - consapevole che anche grazie al loro lavoro e al loro contributo siamo divenuti una Repubblica rispettabile, ampiamente inserita nel contesto internazionale, un riferimento di democrazia e libertà". La visita è stata inoltre occasione di confronto con le autorità del luogo, tra cui il Prefetto del dipartimento dell'Isère, Lionel Beffre, e il Sindaco di Grenoble, Éric Piolle, i quali hanno sottolineato l'importanza del contributo apportato dalle migrazioni all'economia locale, soffermandosi in particolare sui recenti passi avanti compiuti nel campo delle nanotecnologie, grazie alle sinergie messe in atto tra settore pubblico e privato e ai finanziamenti europei per la ricerca e lo sviluppo. Nella giornata di domenica le Autorità hanno incontrato anche il Sindaco del Comune di Crolles, Philippe Lorimier, il quale ha consegnato alla Reggenza la Medaglia della Città, luogo di residenza della maggior parte dei sammarinesi residenti nella regione. Presente ai festeggiamenti anche la Federazione Balestrieri Sammarinesi, che ha deliziato la cittadina con un'esibizione che dimostra l’attaccamento e il mantenimento delle tradizioni più antiche della Repubblica, particolarità che da secoli ci caratterizzano e ci distinguono. "Ci teniamo a ringraziare gli Ecc.mi Capitani Reggenti, il Segretario di Stato per gli Affari Esteri e tutta la Comunità dei cittadini sammarinesi residenti a Grenoble per averci dato l'opportunità di esibirci in un contesto così accogliente ed entusiasta", ha detto il Presidente della Federazione Stefano Ugolini.